Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Convivenze di fatto, entrata in vigore della normativa

Con l’entrata in vigore a partire da domenica 5 giugno della Legge n. 76/2016 con cui il Governo Italiano ha inteso regolamentare Unioni civili e convivenze, anche il Comune di Lissone vuole fornire ogni informazione utile relativa alle Convivenze di fatto la cui competenza riguarda l’Ufficio Anagrafe.

Le legge n. 76 del 2016 è esecutiva, a partire dal 5 giugno 2016, solo per le Convivenze di fatto che riguarda coppie etero o omosessuali purché aventi medesima residenza e stato civile libero. Tale requisito è inderogabile per poter istituzionalizzare la Convivenza e poterla richiedere presso gli Uffici comunali. La sola coabitazione non comporta la Convivenza e non attribuisce i Diritti della Convivenza di fatto.

Le coppie già conviventi che vogliano istituzionalizzare la loro posizione, devono rendere dichiarazione congiunta presso l’Ufficio Anagrafe o mediante i moduli disponibili sul sito internet del Comune di Lissone nella sezione Anagrafe, compilando l’apposita “Dichiarazione anagrafica per la costituzione della convivenza di fatto tra due persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale”.

Nella modulistica, i conviventi dichiarano “di essere uniti stabilmente da un legame affettivo di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale” e “di non essere vincolati da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da unione civile tra loro o  con altre persone”.

La Convivenza di fatto permette, ad entrambi i conviventi, di acquisire i Diritti riguardanti Ordinamento penitenziario, Malattia o ricovero, Direttive anticipate di trattamento terapeutico e direttive post-mortem, Casa familiare, Locazione, Edilizia popolare, Impresa familiare, Misure di protezione degli adulti vulnerabili e Danno parentale.

I conviventi possono altresì disciplinare i Rapporti patrimoniali relativi alla loro vita in comune mediante la sottoscrizione di un Contratto di convivenza da sottoscrivere presso un Ufficio notarile o di avvocato.

La modulistica potrà pervenire: 

per  lettera raccomandata - Comune di Lissone via Gramsci 21 20851-    Lissone (MB)

per  fax-numero 039 7397274

per  posta elettronica - anagrafe@comune.lissone.mb.it

per  posta elettronica certificata - pec@comunedilissone.it 

consegnate direttamente all'ufficio durante l'orario di apertura al pubblico.

Ufficio Anagrafe - Via Gramsci 21 mattino lunedì, martedì, giovedì, venerdì 8.30/13.30 pomeriggio      lunedì e mercoledì 14.30/18.00 sabato  8.30/11.30  solo su appuntamento

Lissone, 9 Giugno 2016