Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Commissione comunale assegna Giovannini d’Oro e premio Corona Ferrea 2016. Venerdì 24 all'Arengario, dalle ore 12, la cerimonia alla presenza del sindaco Scanagatti.

Monza, 21 giugno 2016 – Nel tardo pomeriggio di ieri, la Commissione comunale ha individuato i nomi ai quali venerdì 24 giugno, giorno di San Giovanni, patrono di Monza, il sindaco Roberto Scanagatti assegnerà i Giovannini d'oro e il premio Corona ferrea. I tradizionali riconoscimenti al merito civico sono stati istituiti dal Comune di Monza per rendere un pubblico tributo ai monzesi che si sono distinti nei campi culturali, sociali, economici e sportivi. Quest'anno le benemerenze civiche vanno a Padre Bernardino Bacchion preside dell’Istituto Leone Dehon dal 1989, per anni punto di riferimento per tanti giovani, docente di filosofia all’università degli anziani e ai detenuti del carcere di Monza. Riconoscimento anche ad Attilia Cossio, esperta di arteterapia che negli anni, attraverso questa tecnica, ha cercato di alleviare le sofferenze delle persone colpite da patologie degenerative. Benemerenza civica anche ad Alessandra Marzari, medico, fondatrice e presidente, dal 2008, del Consorzio Vero Volley che negli anni ha avvicinato migliaia di giovani allo sport. Il Giovannino d’oro quest’anno va infine alla memoria di Andrea Sala, artista scomparso prematuramente nel luglio 2015, fondatore, nel 1995, della Scuola di affresco e promotore dell’antica tecnica decorativa. Il premio Corona Ferrea quest’anno sarà consegnato al Gruppo comunale volontari Protezione Civile, nato nel 2004 per volontà dell’amministrazione comunale subito dopo la grave esondazione del Lambro, e che da allora costituisce un valido presidio a tutela della sicurezza dei monzesi e del patrimonio cittadino. La cerimonia di consegna delle benemerenze si terrà venerdì 24 giugno alle ore 12 sotto i portici dell’Arengario, subito dopo la messa dedicata al patrono che si svolgerà in Duomo, alle 10.30.

Ufficio stampa del Comune

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)