Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

UN’ALTRA INTOLLERABILE MORTE SUL LAVORO. E’ SEMPRE FATALITA’?

Questa volta è toccato a Domenico Bettoni l’operaio bergamasco di 25 anni che ieri intorno alle 16, mentre stava lavorando sul tetto di una palazzina di via Novara a Desio, durante la movimentazione di alcune lastre in metallo è rimasto gravemente ferito ad una gamba e nonostante gli immediati soccorsi e il successivo ricovero presso l’ospedale di Desio, questa mattina ha perso la vita. La CGIL di Monza e Brianza esprime un forte cordoglio e la propria solidarietà e vicinanza alla famiglia di Domenico. Saranno gli organismi competenti ad accertare la correttezza delle misure di prevenzione, la dinamica e le cause dell’infortunio mortale e le eventuali responsabilità. Per quanto ci riguarda va respinto e smascherato il continuo tentativo, anche di importanti personalità politiche, istituzionali e aziendali, di attribuire la tragica sequenza di infortuni mortali sul lavoro sempre e solo ad un unico colpevole: la fatalità. Quasi sempre gli infortuni mortali avrebbero potuto essere evitati in presenza di una corretta informazione, di una formazione adeguata, di una reale applicazione delle misure di prevenzione, di una piena disponibilità e utilizzo dei dispositivi di protezione. Proprio l’informazione e la formazione sono fra i fattori più importanti di prevenzione in generale. Per questo come sindacato continuamente rivendichiamo maggiore efficacia e concretezza dei sistemi di gestione della sicurezza interni ai cantieri e sollecitiamo percorsi formativi certi ed adeguati per tutti.

Monza, 8 luglio 2016

CGIL di MB

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)