Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Print Friendly, PDF & Email

20121008-the-history-boys-a

Da Hystory Boys a Rosso, da Mario Perrotta a Antonio Rezza. Un calendario ricco e imperdibile. Si parte il 27 ottobre con Pierpaolo Capovilla e l'anteprima nazionale di Esenin! Tutte le date di tutte le rassegne

 

D

iciamolo subito, la stagione 2012-2013 del Binario7 di Monza ci sembra la più interessante che la direzione di Corrado Acordino abbia offerto in questi anni. Un calendario fitto di appuntamenti importanti, a cominciare dall'apertura affidata a Pierpaolo Capovilla il 27 di ottobre. Il frontman del Teatro degli orrori sarà sul palco con "Esenin!", reading musicale dedicato al poeta russo sodale di quel Majakovskij protagonista del precedente lavoro solista del musicista, veneto di adozione. Il Teatro degli orrori è un gruppo rock ruvido e inconciliato, poco incline al compiacimento del pubblico eppure seguitassimo. Vedremo come ne verrà fuori senza il muro sonoro della band, ad accompagnarlo sarà infatti il solo Lole Laca alle tastiere e all'elettronica.

Da lì in poi, un calendario fin troppo fitto per poter scrivere di tutte le date, per cui ci limitiamo a segnalare a malincuore solo quelli che — secondo noi — potrebbero essere considerati imperdibili.

Il 24 e 25 novembre Goli Otock, lettura scenica con due grandi autori/interpreti come Renato Sarti ed Elio De Capitani (che della rassegna Teatro+Tempo Presente è anche responsabile in seconda, con Corrado Accordino titolare). «Aldo Juretich, nato a Fiume negli anni Venti, abitava a Monza. Dopo la Seconda Guerra Mondiale visse la terribile esperienza di Goli Otok, il peggiore dei campi di internamento di Tito, in cui furono rinchiusi - dopo la rottura del Cominform fra la Jugoslavia e l'URSS – quei traditori che rimasero fedeli a Stalin». «Fra mille altre sofferenze (fame, sete, malattie, atroci violenze) il principio fondamentale su cui si reggeva il sistema di Goli Otok era quello del revidirci, il "ravvedimento". Il prigioniero doveva rivedere la propria posizione e per dimostrarlo c’era un modo molto semplice: massacrare gli ex compagni, i propri amici, a volte i fratelli, i figli, i padri. Le mogli degli internati che rimanevano a casa, per dimostrare di non essere staliniste, dovevano divorziare dal proprio marito e se non lo facevano erano licenziate, costrette ai lavori più umilianti e a vedere i figli espulsi dalle scuole (anche elementari) per indegnità.»

A gennaio sarà ancora De Capitani a guidare la giovane squadra di “The hystory boys” di Alan Bennet, curandone anche la regia assieme a Ferdinando Bruni. «L’insegnante di inglese, Hector e quella di storia, Mrs. Lintott, cercano di stimolare la loro curiosità (degli studenti, Ndr) al di là dei percorsi consueti e preconfezionati, infischiandosene del prestigio, delle tradizioni, dei primati e dei punteggio scolastici, mentre il preside, per buon nome della scuola, li vorrebbe tutti a Oxford o Cambridge.» Lo spettacolo, prodotto da Teatridithalia, continua a mietere premi (Premi Ubu 2011: Miglior Spettacolo dell'anno, Miglior Attrice non protagonista (Ida Marinelli), Nuovo attore under 30 (assegnato eccezionalmente a tutti gli 8 ragazzi in scena) Premio Le Maschere del Teatro Italiano 2012 Miglior regia).

 

20121008-rosso

 

Il 23 e 24 marzo lo strepitoso “Rosso” di John Logan nella regia di Francesco Frongia, con Ferdinando Bruni e Alejandro Bruni Ocaña nel ruolo di Mark Rothko e del suo assistente. Un duello maestro-allievo intorno al senso dell'arte, alla sua purezza e ai compromessi, durante il quale il pittore di origini lettone — autore di meravigliosi dipinti astratti dalle grandi campiture sovrapposte — si ritroverà a dover rivedere le sue convinzioni di mostro sacro dell'arte, messe in discussione dalla freschezza del giovane e dall'incedere della Pop Art. Imperdibile.

Ad aprile, il 20 e 21, arriverà quello strano animale da palcoscenico di Antonio Rezza, con “Pitecus”. «È uno spettacolo che analizza il rapporto tra l'uomo e le sue perversioni: laureati, sfaticati, giovani e disperati alla ricerca di un occasione che ne accresca le tasche e la fama, pluridecorati alla moralità che speculano sulle disgrazie altrui, vecchi in cerca di un'identità che li aiuti ad ammazzare il tempo prima che il tempo ammazzi loro, persone che tirano avanti una vita ormai abitudinaria, individui che vendono il proprio corpo in cambio di un benessere puramente materiale, esseri che viaggiano per arricchire competenze culturali esteriori e superficiali.» Tutto esaltato dall'esilarante bravura dell'attore, co-autore con Flavia Mastrella.

 

20121008-antonio-rezza

 

La chiusura, com'è ormai tradizione, toccherà alla “produzione locale”. Dal 16 al 19 maggio 2013, Corrado Accordino ha pensato di mettere in scena “Mozart, ovvero il re scoreggione” di cui è anche autore per la produzione de La Danza Immobile. «È impossibile non cedere alla fascinazione delle storie che avvolgono la sua figura (di Mozart, Ndr). Un talento che lo porta ad essere il più acclamato musicista del suo tempo e un declino inevitabile che oscurerà i suoi ultimi anni. Si dice anche che il suo corpo sia stato sepolto in una fossa comune, dimenticato dal mondo. Ma questa, come molte altre leggende romantiche che vivono del suo mito, animano di fantasmi la nostra fantasia mentre in sottofondo una musica che non conosce crepuscolo, violenta e sfida il cielo.»

Accanto alla stagione di prosa, quella musicale di Terra, la web radio, la stagione poetica di Poesia Presente, gli eventi (capodanno, festa della donna eccetera), Teatro+Tempo Ragazzi, la Scuola delle arti. In questi anni il Binario7 è diventata una vera factory, con centinaia di giovani amanti del teatro e delle arti che frequentano la platea e il palco.

E, ancora, una iniziativa a cui Vorrei guarda con nostalgia perché riprende un format pensato da noi stessi 3 anni fa con Binario7. Allora lo chiamammo Binario6½, nel pomeriggio pre-spettacolo, presso la Feltrinelli di Monza, presentavamo gli attori e gli autori che sarebbero andati in scena la sera per incontrare spettatori e lettori. Quest'anno sarà la Provincia a farlo, in collaborazione con le biblioteche, con “Dietro le quinte”, il sabato mattina alle 11 presso la San Gerardo di via Lecco.

(I virgolettati sono tratti dal programma della stagione).

 

Info e prenotazioni
tel | 039.2027002
Fax | 039.2230419
email | biglietteria@teatrobinario7.it
sito | www.teatrobinario7.it

 

Il calendario 2012-2013 del Tetro Binario7

 

TEATRO+TEMPO PRESENTE

8 . 9 . 10 . 11 novembre 2012
FATEMI SPAZIO
con Alfredo Colina | regia Eleonora Moro

24 . 25 novembre 2012 - fuori abbonamento
GOLI OTOK Isola della libertà
progetto di Elio De Capitani e Renato Sarti

13 . 14 . 15 . 16 dicembre 2012
ASSALTO AI BAMBINI
di Corrado Accordino | compagnia La Danza Immobile

12 . 13 gennaio 2013 - fuori abbonamento
THE HISTORY BOYS
di Alan Bennett | compagnia Teatro dell’Elfo

2 . 3 febbraio 2013
SOMARI
di Francesca Cavallo | compagnia Kilodrammi

23 . 24 febbraio 2013
ODISSEA
di Mario Perrotta | compagnia del Teatro dell’Argine

14 . 15 . 16 . 17 marzo 2013
SHAKESPEARE IN LOVE(S)
compagnia La Scuola Delle Arti

23 . 24 marzo 2013
ROSSO
di John Logan | compagnia Teatro dell’Elfo

6 . 7 aprile 2013
DELIRIO A DUE
di Eugène Ionesco | con Elena Bucci e Marco Sgrosso

20 . 21 aprile 2013
PITECUS
di Flavia Mastrella e Antonio Rezza

11 . 12 maggio 2013
LA GUERRA DI KLAMM
di Kai Hensel | con Antonio Zavatteri

16 . 17 . 18 . 19 maggio 2013
MOZART ovvero Il Re Scoreggione
di Corrado Accordino | compagnia La Danza Immobile

 

TERRA. La musica al Binario 7

27 ottobre 2012
PIERPAOLO CAPOVILLA in “ESENIN!”
ANTEPRIMA NAZIONALE
reading in tre atti: Pierpaolo Capovilla interpreta poesie e poemetti di Sergej Esenin

17 novembre 2012
IL BLUES DI MALAUSSÈNE
l'opera di Pennac raccontata in blues | con "Les Garçons de Belleville"

1 dicembre 2012
MUSICANTIMAFIA
storie di ordinaria legalità | produzione EquiVoci Musicali

22 dicembre 2012
TORNIAMO AI GIORNI DEL RISCHIO
omaggio alla poesia di D. M. Turoldo | con Nuovi Trovadori

26 gennaio 2013
COMPROMESSA DALL’AMORE
Edith Stein e la Shoah | produzione EquiVoci Musicali

9 febbraio 2013
VERDI E LA SUA ITALIA
con gli Ottavo Richter e Ira Rubini

2 marzo 2013
DUNIA
musiche, danze e poesie dal mondo

9 marzo 2013
LE DONNE DI VERDI
un omaggio lirico al gentil sesso | produzione EquiVoci Musicali

13 aprile 2013
ZEUHL JAZZ
musica 'celestiale' | di e con il quintetto Zeuhl Jazz

4 maggio 2013
LELE BATTISTA
cantautorato italiano

 

Teatro + tempo ragazzi

Età consigliata: 4 anni
22 novembre 2012
DOROTHY E IL REGNO DI OZ
recital tratto da “Il meraviglioso Mago di Oz” di L. Frank Baum
co-produzione Teatro Perplessi/La Danza Immobile

Età consigliata: dai 4 ai 7 anni
12 e 13 febbraio 2013
STORIA DI UN BAMBINO E DI UN PINGUINO
drammaturgia e regia Angelo Facchetti | produzione Teatro Telaio

Età consigliata: dagli 8 ai 10 anni
15 e 16 gennaio 2013
YOYO PIEDERUOTA
menzione speciale giuria adulti e bambini Giocateatro 2012
ideazione e regia Maurizio Bàbuin

Età consigliata: 11 | 12 anni
30 gennaio 2013
CARA KITTY
tratto dal diario di Anne Frank
produzione La Danza Immobile

Età consigliata: dagli 11 ai 13 anni
11 e 12 aprile 2013
POST MAIL
ispirato al romanzo "La Commedia Umana" di William Saroyan
produzione La Danza Immobile

Età consigliata: dai 13 ai 16 anni
21 e 22 febbraio 2013
IO SONO NESSUNO
tratto da Ben X di Nic Balthazar
produzione La Danza Immobile

 

RADIO+TEMPO TEATRO


20 gennaio I LOVE RADIO ROCK | la storia delle radio pirata londinesi degli anni ‘60

17 febbraio I CARTONI DELLE UOVA | l’inizio delle radio libere nella metà degli anni ‘70

28 aprile LA DISCO MUSIC | quando la musica da discoteca è entrata in radio nei primi anni ‘80

 

RADIODRAMMI A COLORI
in diretta dal Teatro Binario 7 con gli allievi de La Scuola delle Arti

17 dicembre RadioDramma ROSSO | Rock short
brevi storie ispirate dalle più belle canzoni rock di tutti i tempi

4 marzo RadioDramma ARANCIO| SoulKitchen
brevi storie ispirate dalle più belle canzoni soul di tutti i tempi

6 maggio RadioDramma BLU | SAXintheCITY
brevi storie ispirate dai protagonisti della musica Jazz

 

teatro + tempo eventi

31 dicembre 2012
VIAGGIO AL TERMINE DELLA NOTTE
“Sii sempre in guerra con i tuoi vizi, in pace con i tuoi vicini, e lascia che ogni nuovo anno ti trovi un uomo migliore”. Benjamin Franklin

27 gennaio 2013
GIORNATA DELLA MEMORIA
“La grande sconfitta, in tutto, è dimenticare”. L.F. Céline

8 marzo 2013
SPECIALE FESTA DELLA DONNA
“Non si nasce donne: si diventa”. Simone de Beauvoir

 

Gli autori di Vorrei
Antonio Cornacchia
Author: Antonio CornacchiaWebsite: www.antoniocornacchia.com

Grafico e art director, ho studiato all'Accademia delle Belle Arti.
Curo campagne pubblicitarie e politiche, progetti grafici ed editoriali. Siti web per testate, istituzioni, aziende, enti non profit e professionisti.
Sono giornalista pubblicista dal 1996 e dirigo Vorrei.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli