Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

20100911-BRUMA-domenico-starnone

Martedì prossimo comincia una serie di tre incontri ospitati dalla Biblioteca di Brugherio, e dedicati al rapporto fra noir e cinema. Ospiti narratori del calibro di Sandrone Dazieri, Domenico Starnone e Grazia Verasani 

C’è del noir a Brugherio. O almeno ci sarà nelle serate del 14, 22 e 28 settembre, quando partirà la quarta edizione della rassegna letteraria BRUMA, dedicata quest’anno al rapporto fra cinema e letteratura: «Il tema – spiega Camilla Corsellini, giornalista, scrittrice e organizzatrice dell’evento – è la letteratura che diventa cinema, ma anche quanto quest’ultima sia ormai influenzata dal cinema». L’esplorazione di queste due arti diverse, ma spesso intersecanti, sarà affidata alla voce di scrittori che le hanno vissute entrambe. Per Camilla Corsellini, ciò che accomuna i due percorsi è la capacità di raccontare il paese, dal dopoguerra in poi, in tutte le sue espressioni. «Lo scopo della rassegna – dice – è indagare il rapporto fra letteratura e realtà. Ci piace introdurre gli autori partendo dalla loro carriera, viaggiando attraverso il loro imaginario, in questo caso letterario e cinematografico insieme. In questo modo – continua – si assiste a qualcosa di più di una semplice presentazione di un libro».

 

20100911-BRUMA_dazieri

 

L’incontro di martedì 14 settembre, dal titolo “La Bellezza è un malinteso” è con Sandrone Dazieri, l’inventore del famoso personaggio noir del “Gorilla” portato sul grande schermo da Claudio Bisio. Mercoledì 22 sarà invece il turno di Domenico Starnone, vincitore nel 2001 del Premio Strega con il romanzo “Via Gemito”. Il titolo dell’incontro sarà “Ciak, si scrive”. A chiudere, martedì 28 il pubblico potrà conoscere Grazia Verasani, musicista e autrice teatrale, oltre che scrittrice. Con il romanzo “Quo vadis, baby?”, che dà il nome alla serata, ha ispirato il film omonimo di Gabriele Salvatores, di cui ha curato anche la sceneggiatura.

All’origine del nome della manifestazione, come si legge sul sito del comune di Brugherio, «c’è l’unione di Brugherio e Mantova e il termine greco “broma” che significa cibo: BRUMA è cibo per la mente». Il collegamento con il celebre festival del libro di Mantova e l’indubbio valore degli ospiti coinvolti promette un evento di notevole spessore.

 Gli incontri si terranno presso la Biblioteca Civica (via Italia 27). Per informazioni: 0392893401/415

Gli autori di Vorrei
Simone Camassa
Author: Simone Camassa

Nato a Brindisi il 7 maggio del 1985. Insegnante di Italiano, Storia e Geografia nella scuola pubblica, si è laureato in Lettere, in Culture e Linguaggi per la Comunicazione e in Lettere Moderne, sempre all'Università degli studi di Milano. Suona la chitarra elettrica (ha militato in due gruppi rock, LUST WAVE e BLACK MAMBA) e scrive poesie.

Appassionato di sport, ha praticato il nuoto a livello agonistico fino ai diciotto anni, per un anno ha anche giocato a pallacanestro. Di recente, è tornato al cloro.
È innamorato della letteratura in tutti i suoi aspetti, dalla poesia fino al fumetto supereroistico statunitense. Sogna di realizzare un supercolossal hollywoodiano della Divina Commedia, ovviamente in forma di trilogia e abbondando con gli effetti speciali.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.


Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?