Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

COMUNICATO STAMPA

La lettura degli organi di stampa stamani riserva novità agghiaccianti. Pare che a Giussano un Assessore abbia auspicato l’uso del napalm per gli stranieri morosi. L’uso del condizionale è d’obbligo, visto che l’Assessore in questione si è affrettato a smentire.

Questa frase, pronunciata durante un Consiglio Comunale, si riferisce agli inquilini delle case popolari, in gran parte stranieri. Molti in ritardo con i pagamenti, qualcuno anche per cifre consistenti.

Tant’è che sono stati trovati strumenti di rateizzazione dei debiti pregressi, in accordo con il datori di lavoro, per recuperare il dovuto.

Casi frequenti, ormai, legati alla crisi, alla difficoltà di molti (italiani e stranieri) di far fronte alle necessità quotidiane. Ma queste dichiarazioni ci interrogano sulla adeguatezza di alcuni Amministratori alla carica che ricoprono. Se è vero quanto viene riferito dalla stampa, si tratta di affermazioni in contrasto con la Costituzione, gravissime soprattutto se vengono da chi, lo Stato, lo rappresenta.

Ci auguriamo che queste parole non siano state pronunciate, che venga fatta chiarezza su quanto realmente è successo in quella seduta di Consiglio Comunale.

Purtroppo la xenofobia rimane la violenza inaudita a cui si fa appello, l’odio che divide e acceca, odio che ha poco a che vedere con il merito dei problemi di cui si parla.

Monza, 10 maggio 2012

Giovanna Fassi

Ufficio Segreteria e Comunicazione

CGIL Monza e Brianza

Via Premuda, 17 - 20900 Monza MB

Tel. Ufficio 039-2731.212

Cell. 335 7015296

e-mal:cdltbrianza@cgil.lombardia.it

e-mail:giovanna.fassi@cgil.lombardia.it

web: http://www.cgilbrianza.it

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?