Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

 

7 Luglio 2014 – Meladailabrianza porterà in Brianza Indie Pride per l’inizio della stagione invernale 2014 presso il Bloom di Mezzago.

Indie Pride è l’evento italiano dove musicisti e addetti ai lavori del mercato discografico si uniscono per dire no all’omofobia, in supporto ai diritti lgbtq. Nato nel 2012, il progetto ha allargato sempre più il suo raggio d’azione fino ad arrivare quest’anno a raccogliere le adesioni di importanti personaggi come Anastacia, i Perturbazione, Levante e tanti altri, le cui testimonianze sono raccolte in un video.

Meladailabrianza si unisce al progetto come parte attiva ed ospiterà Indie Pride all’interno della prima data invernale, il 25 ottobre, presso il Bloom di Mezzago. Data che sarà la seconda tappa dell’iniziativa musicale, che farà asse con il 18 ottobre presso il TPO di Bologna.

Per la completa realizzazione di questo Festival è stata attivata una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Musicraiser, alla quale si potrà aderire fino al 9 agosto con donazioni che variano dai 5 € in su, le quali danno diritti ad omaggi e regali (da biglietti per il Festival stesso a vinili autografati dagli artisti che già sostengono il progetto).

Indie Pride è sostenuto da altre realtà vicine a Meladailabrianza, quali Le Cose Cambiano, Lei Disse Sì, Diversity con cui sono già avviate molte collaborazioni. Quindi non ci si può che unire allo slogan: “NO all’omofobia; le cose cambiano, se il cambiamento inizia da noi”.

Crowdfunding

https://www.musicraiser.com/it/projects/2473-indie-pride-indipendenti-contro-lomofobia

Indie Pride

www.indiepride.it

Meladailabrianza

web: www.meladailabrianza.blogspot.com

email: meladailabrianza@gmail.com

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?