Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

20111214-longoni

I candidati si presentano in video ai lettori di Vorrei in vista del 22 gennaio

 

 

La scheda

Sono nato a Monza 39 anni fa: la mia città
Ho ereditato dalla mia famiglia la passione per la politica al servizio del bene comune. Sono cresciuto insieme al quartiere Cederna, in periferia ho mosso i miei primi passi da cittadino attivo, mi sono impegnato come educatore, nel volontariato e con il servizio civile. Amo lo sport, ho praticato la pallavolo per molti anni a livello agonistico. Vivo a Monza con mia moglie Elena e con i miei figli Andrea e Chiara (in arrivo).

Lavoro al servizio dei Comuni.
Dottore in Scienze della Formazione, perfezionato in Direzione degli Enti Locali, da dieci anni lavoro per Ancitel Lombardia, la società dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) impegnata per lo sviluppo delle Autonomie Locali. Coordino il dipartimento politiche sulla casa, sport e politiche giovanili dell’ANCI Lombardia; sono membro del tavolo permanente delle politiche giovanili e dell’osservatorio casa della Regione Lombardia; faccio parte della consulta nazionale per il servizio civile.

Il mio impegno per Monza: la nostra città. Grazie alle persone che mi hanno dato fiducia, sono Consigliere Comunale dal 2003. Ho affiancato la giunta di centrosinistra. Oggi sono all’opposizione, eletto nella lista Uniti per l’Ulivo, adesso gruppo del PD, e sono vicepresidente del Consiglio Comunale. Gli ultimi cinque anni mi hanno convinto che solo una spinta partecipativa e innovativa può determinare il miglioramento della qualità della vita dei miei concittadini. Ho trovato nel PD di Monza la volontà di rinnovamento politico necessaria per  cambiare la città.

Servono persone nuove alla guida di Monza, a partire dal Sindaco, con la capacità di riattivare la voglia di pensare, di agire e di cambiare della comunità. Affronteremo insieme i momenti di difficoltà e l’incertezza che la crisi economica genera nelle famiglie. Con nuove idee e nuove sinergie, Monza non sarà solo bella, ma alla portata di tutti. Ho deciso di candidarmi alle primarie perché Monza ha davvero bisogno di cambiare

(dal sito http://www.primariemonza.it)

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)