Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

20081110-multietnica.jpg

Sono stati resi noti i dati elaborati dall'Assessorato alle statistiche del Comune di Monza.
Qui di seguito i passaggi più rilevanti.

La popolazione straniera residente nella Provincia della Brianza al 1° gennaio 2008

Al 1° gennaio 2008 gli stranieri residenti e quindi regolari in Brianza sono pari a 44.633 persone (23.029 m aschi e 21.604 fem m ine), il 5,7% dei residenti, pari quasi alla percentuale nazionale (5,8%). Rispetto alla stessa data dell’anno precedente gli iscritti in anagrafe sono aum entati di 5.917 unità (+15,3%), in Lom bardia +11,9%, in Italia +16,8%.
L’increm ento degli stranieri che vivono nella nostra Provincia è dovuto in parte anche al costante aum ento dei nati di cittadinanza straniera (figli di genitori entram bi stranieri residenti in Italia), che si traduce in un saldo naturale attivo di 899 unità. La crescita della popolazione straniera dovuta ai flussi naturali è nettam ente inferiore rispetto a quella determ inata dai flussi m igratori dall’estero (saldo 5.041 unità), m a è significativa se contrapposta al bilancio naturale negativo dei residenti che si riscontra in Italia. L’incidenza percentuale degli stranieri residenti sul totale al 01/01/2006 eradel4,48%,dueannidopodiventadel5,69%,più cheraddoppiarispetto all’ultim o Censim ento 2001 (2,20%).

20081110-multietnica-brianza.jpg

Saldo naturale e saldo migratorio

Sia il bilancio naturale sia quello m igratorio sono sostanzialm ente determ inati dalle voci in attivo, nati e nuovi iscritti dall’estero; a causa della giovane struttura per età della popolazione straniera, infatti, il peso dei decessi risulta m olto contenuto (33), e i cancellati per l’estero (333) si attestano su valori m olto più m odesti rispetto agli iscritti dall’estero (5.374). Voci unicam ente negative nel bilancio della popolazione straniera residente sono rappresentate dalle acquisizioni di cittadinanza, 508 nel 2007. Nel corso del 2007 si sono registrate ben 932 iscrizioni in anagrafe di nati stranieri (che rappresentano il 11,8% del totale dei nati), contro le 826 del 2006. Si tratta di una com ponente in rapido aum ento negli ultim i anni, che contribuisce all’aum ento dei m inori di cittadinanza straniera. Idecessi pari a 33 unità, anche se in aum ento rispetto agli anni precedenti, sono num ericam ente m olto contenuti, grazie alla struttura per età relativam ente giovane della popolazione straniera. Il num ero relativam ente basso di cancellazioni per l’estero, 333, è probabilm ente in parte anche dovuto alla scarsa propensione a dichiarare all’anagrafe la propria partenza nel caso di rim patrio. Alla crescita della popolazione straniera residente ha contribuito in m aniera ancor più determ inante la dinam ica m igratoria. G li ingressi dall’estero, com e abbiam o visto sono stati 5.374 (3.825 nel 2006), m entre le cancellazioni per l’estero sono state 333 probabilm ente sottostim ate. Il saldo m igratorio con l’estero è dunque m olto elevato e pari a 5.041 unità. In term ini relativi, nel corso del 2007 ogni m ille stranieri già residenti se ne sono aggiunti 130 provenienti dall’estero.
Da non trascurare, fra le voci negative, le cancellazioni per acquisizione della cittadinanza italiana pari a 508 unità (322 nel 2006), è da sottolineare a questo proposito che la m aggior parte delle acquisizioni di cittadinanza italiana avvengono per m atrim onio. Pertanto, la popolazione residente straniera in Brianza , passa da 38.716 ai 44.633 nel corso dell’anno 2007 (+15,3%). Al 1° gennaio 2008 il 22,7% del totale della popolazione straniera residente è costituita da m inorenni (10.167 di cui 6.057 nati in italia). Il num ero di m inori è in rapida crescita di pari passo con l’aum ento della popolazione, tuttavia l’afflusso di nuovi residenti nel 2007 si caratterizza per una prevalenza di persone adulte, in conseguenza degli ingressi soprattutto dalla Rom ania. Nella tabella successiva la situazione dei 50 Com uni della Brianza.

Percentuale di Stranieri Residenti Brianza 01.01.2008

20081110-multietnica-nazionalita.jpg

La nazionalità straniera più num erosa in Brianza è quella rom ena che si increm enta in un anno di 3.130 unità (+81,4%), a fine anno sono 6.973 (3.617 M e 3.356 F) i rom eni residenti, logicam ente per la adesione all’Ue dellaRomania.Insecondaposizioneil Maroccocon5.399residenti(3.355 uom ini e 2.044 donne) che rappresentano il 12,1% degli stranieri residenti. Segue la com unità albanese con 4.727 abitanti, pari al 10,6%, poi gli ecuadoriani con il 3.169 (7,1%) ed il Pakistan con 2.304 (5,2%), e cosìvia com e nella tabella qui di seguito. G li increm enti percentuali m aggiori sono stati i seguenti per l’anno 2007: dalla Rom ania con l’81,4%, segue la Bulgaria +38%,poi Polonia +30%,Moldavia +25,6&,Bangladesh +15,7%.