Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Concorso di idee per la riqualificazione urbana del Centro storico: il progetto vincitore è «Agorà in Libertà»

E’ «Agorà in Libertà» il progetto vincitore del Concorso di idee per la riqualificazione urbana del Centro storico e di Piazza Libertà indetto dall’Amministrazione Comunale di Lissone. Il giudizio finale è la sommatoria della valutazione della Commissione tecnica e della fase partecipativa, che ha visto complessivamente 1.089 cittadini esprimere la propria preferenza scegliendo fra i 3 progetti finalisti.

Agorà in Libertà (Arch. Stefano Moscatelli di Cantù (CO) con arch. Giorgio Arosio, arch. Alessio Brambilla, arch. Barbara Cavalieri e arch. Matteo Moscatelli) ha conquistato complessivamente 118 punti.

UNA LINEA E’ UN PUNTO CHE E’ ANDATO A FARE UNA PASSEGGIATA (S.B. Arch – Studio Bargone architetti associati di Roma-Foligno (PG) - arch. Federico Bargone con arch. Francesco Bartolucci, arch. Enrico Auletta e arch. Gianluca Pelizzi) si classifica al secondo posto con un totale di 101 punti.

TAMAM (Studio Associato SBG Architetti di Milano - arch. Sergio Gianoli con arch. Ivano Fiamma) si classifica al terzo posto con un totale di 85 punti.

Progetto segnalato con Menzione: VIRIDI SILVA (arch. Giancarlo Leone di Milano) con 70 punti.

Il giudizio della Commissione tecnica aveva attribuito 100 punti al progetto Agorà in Libertà, 94 a UNA LINEA E’ UN PUNTO CHE E’ ANDATO A FARE UNA PASSEGGIATA, 82 a TAMAM.

Il voto della cittadinanza ha, di fatto, confermato la classifica della Commissione tecnica: più votato è stato Agorà in libertà con 672 voti (pari al 62% del totale che gli sono valsi 18 dei 30 punti in gioco attraverso la partecipazione popolare); UNA LINEA E’ UN PUNTO CHE E’ ANDATO A FARE UNA PASSEGGIATA ha ottenuto 248 voti validi pari al 22,899% e 6,8 punti. Infine, per TAMAM sono stati 163 o voti validi, pari a circa il 15% e a 4,5 punti da sommare al voto della Commissione.

Il giudizio dei componenti della Commissione giudicatrice aveva messo in evidenza punti forti e criticità di ciascun progetto, elementi che hanno consentito di esprimersi con ulteriore consapevolezza e valutando potenzialità positive e negative delle proposte finaliste.

La selezione dei progetti è stata il frutto del lavoro coordinato dall’architetto Dirk Cherchi e svolto da una Commissione tecnica presieduta dal Dirigente del Settore Pianificazione e Gestione del Territorio del Comune di Lissone, Paola Taglietti.

La preferenza espressa dalla cittadinanza (valida complessivamente 30 punti, suddivisi fra i 3 progetti finalisti sulla base delle percentuali di preferenze ottenute), unita al giudizio della Commissione tecnica (che ha attribuito un massimo di 100 punti per ogni progetto), ha contribuito a decretare la classifica finale.

“La scelta di prevedere la fase partecipativa nell’individuazione del percorso vincitore per la riqualificazione di Piazza Libertà e del Centro storico è stata il culmine di un percorso complesso ed entusiasmante, nel quale tante persone si sono messe in gioco, dibattendo e confrontandosi, accettando di fare una breve «coda» pur di esprimere la propria preferenza - dichiara Concettina Monguzzi, sindaco di Lissone - Ringrazio i cittadini per il loro impegno, gli studi professionali per le proposte che ci hanno sottoposto, la Commissione tecnica per il lavoro valutativo svolto e tutti i dipendenti del Comune che hanno reso possibile questo percorso. Il nostro lavoro non si ferma qui: ora sarà compito dell’Amministrazione Comunale fare in modo che il progetto elaborato ed individuato come vincitore possa diventare presto realtà".

Lissone, 28 Giugno 2019

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)