Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

La rivista Vorrei, direbbero gli anglofoni, è un social magazine fondato sì a Monza, ma con collaboratori e fonti in tutta Italia. Il suo è un giornalismo di approfondimento, soprattutto in campo culturale, ambientale e politico. Vorrei è inoltre un media civico perchè la sua natura è rigorosamente non profit, non raccoglie pubblicità e tutti i suoi collaboratori (dal direttore all'ultimo arrivato) sono volontari non retribuiti, a cui stanno a cuore i temi affrontati, la correttezza, l'accuratezza e l'indipendenza dell'informazione.

Agli autori di Vorrei piace molto porre e generare domande. Il territorio di riferimento è quello della Brianza, ma gli sconfinamenti sono quotidiani. Focalizzare l'attenzione sulla realtà che si vive ogni giorno, quella geograficamente più vicina, non è un limite: è semplicemente una prassi utile a comprendere meglio anche questioni di più ampio respiro.
Nata nel 2008, nel corso degli anni Vorrei ha dedicato numerosi articoli a temi sensibili come la Pedemontana e il destino della Villa Reale, ma ha anche esplorato la Brianza come terra di cultura; incontrato politici e candidati, scrittori e filosofi; intervistato giovani artisti e musicisti; mappato le associazioni culturali del territorio.

Non sono mancate — e non mancheranno — nemmeno le iniziative realmente social, incontri reali fuori dagli schermi di computer, tablet e smartphone: dai VorreiHappyHour alle serate Facelook, dal concerto a palco aperto dedicato a De André alle tante presentazioni di libri, non ultimo “Scrivere in Brianza”, il volume dedicato a scrittori e poeti del territorio di cui la rivista è anche editrice.

Una rivista, iniziative e occasioni sempre gratuite; organizzate per condividere conoscenza, emozioni e divertimento. Per passione, il vero carburante che muove la rivista. Vorrei è infatti un'associazione culturale che vive solo delle quote dei suoi stessi soci.

Vorrei
Testata giornalistica
registrata presso il Tribunale di Monza, n. 1927 del 24/9/2008
N° ROC 17857

Direttore: Antonio Cornacchia

Editore: Associazione culturale Vorrei - Monza
Presidente: Pino Timpani
Consiglio direttivo: Simone Camassa, Antonio Cornacchia, Giorgio Majoli, Fabio Pozzi.
Codice Fiscale 94612100159

Soci dell'associazione culturale:
Romano Bonifacci, Simone Camassa, Ivan Commisso, Antonio Cornacchia, Giacomo Correale Santacroce, Giorgio Majoli, Fabio Pozzi, Pino Timpani.

Contatti:info@vorrei.org

Copyright
Tutti i materiali presenti in questo sito — salvo le eccezioni indicate in pagina — sono protetti da diritto d'autore, è vietata qualsiasi riproduzione totale o parziale senza l'autorizzazione formale dell'editore e degli autori.

Credits
Progetto editoriale, art direction e realizzazione del sito web Antonio Cornacchia
Redazione e cura dei contenuti Redazione di Vorrei
Piattaforma tecnologica Joomla
Hosting Flamenetworks srl

La realizzazione di Vorrei è frutto esclusivo del lavoro volontario dei collaboratori.
Questa rivista non beneficia di nessun contributo da enti pubblici o privati.

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?