Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

La Fondazione Monza e Brianza ha assegnato un finanziamento al progetto pedagogico ambientale presentato dall'Associazione Parchi


 “Una boccata di ossigeno a tutti coloro che credono e si impegnano nel campo dell'educazione ambientale” Questo è il commento da parte di Anna Valera, una delle ideatrici del progetto, di cui pubblichiamo a parte un'intervista. “In un momento in cui tutte le buone pratiche e le belle esperienze, messe in atto nel nostro territorio su questa tematica, rischiano di chiudersi per mancanza di fondi, ma soprattutto per mancanza di lungimiranza da parte delle Istituzioni, è confortante apprendere che il nostro progetto di educazione ambientale promosso in alcune scuole del Vimercatese è stato finanziato”.

Le Aule Verdi nascono nel contesto della giornata ambientale di Concorezzo, nata nel 2005 e giunta alla sesta edizione. Dal 2009 è stata affidata la gestione delle attività all'associazione Parchi del Vimercatese, l'associazione sovracomunale che ha lanciato altri progetti nel territorio quali Pieve in Bici e Gusto di Brianza Est. Questi progetti sono concepiti in chiave sovra locale. Essendo per vocazione strumenti d'innesco di cicli virtuosi hanno di conseguenza la necessità di operare su ambiti estesi nel territorio. Le tematiche legate all'ambiente si intrecciano con diversi altri temi di carattere culturale, educativo, produttivo, ludico e ricreativo: un insieme di interessi e pratiche multidisciplinari, che portano alla moltiplicazione delle relazioni, sia tra persone che tra enti e anche con attività produttive e sociali.

Il territorio in cui si inserisce il progetto è quello del distretto di Vimercate, importante centro urbano già in epoca romana e Capo-Pieve diocesana nel Medioevo, che conserva ancora oggi i segni del proprio passato: centri storici, ville e abbazie, cascine, boschi e campi coltivati, Plis (parchi locali di interesse sovracomunale) e di recente il Must (Museo del Territorio).

In questo contesto di riferimento l'associazione si è posta una serie di obiettivi: promuovere la conoscenza del proprio territorio da un punto di vista spaziale e temporale; mettere gli individui e la collettività nelle condizioni di agire in favore di una migliore qualità dell’ambiente e quindi della vita; apprezzare esteticamente ciò che ci circonda e nutrire un sentimento positivo nei confronti del mondo sia naturale che artificiale; promuovere forme di riflessione e di problematizzazione dell’esperienza; sviluppare stili di vita positivi attraverso piccole azioni quotidiane; riprogettare il rapporto con i luoghi dell’abitare; promuovere un’efficace ed effettiva collaborazione tra scuola e territorio; promuovere, attraverso i laboratori, una didattica del “fare per capire” e favorire un approccio al mondo naturale attraverso esperienze dirette e concrete.

 alt

 

Il percorso si sviluppa a partire dal 1 ottobre con la giornata ambientale di Concorezzo e proseguirà nei mesi successivi fino a primavera del 2011 con le varie attività previste anche negli altri comuni. A maggio 2011 è stato fissato un convegno conclusivo, centrato a tracciare un bilancio dei risultati raggiunti, ma anche a delineare un proseguimento evolutivo e vi parteciperanno esperti nel campo educativo ambientale di livello locale e nazionale.

 

La scheda: il progetto in sintesi

 

1. Le Aule Verdi all’Aperto: laboratori in cui, attraverso la progettazione partecipata gli alunni diventano protagonisti della trasformazione del giardino scolastico o di ambienti naturali esterni alla scuola.

2. Le Buone Pratiche di Sostenibilità: i percorsi a piedi e in bici; l’utilizzo di acqua potabile nelle mense scolastiche, la raccolta differenziata della carta, l’utilizzo di materiale scolastico in carta rigenerata, il compostaggio, l’abbandono progressivo dei sacchetti di plastica, la conoscenza della realtà dei GAS (gruppi di acquisto solidale) .

3. La Giornata Ambientale: momento di evento pubblico che coinvolge la comunità in una serie di attività e riflessioni che vogliono valorizzare il territorio.

4. Le Uscite sul Territorio: uscite a “Km zero” per conoscere, agire il territorio ed entrare in diretto contatto con cascine, aziende agricole, attività produttive, testimonianze storiche di un passato recente.

5. Il Convegno Formativo: occasione per insegnanti, genitori e amministratori di riflettere sull’educazione ecologica e sul rispetto del territorio non come semplice conoscenza ma come educazione che mira a creare una didattica attiva.  

Oggi è sempre più difficile cercare il senso del luogo che abitiamo perché la globalizzazione spesso snatura il rapporto affettivo di appartenenza con il proprio ambiente di vita e produce fenomeni di trascuratezza, abbandono e mancanza di cura. Aver cura del proprio luogo di vita significa valorizzarne la storia, le tradizioni, la natura, le persone, in modo da capire il senso reale e pratico delle connessioni tra azioni quotidiane e territorio.

Il carattere distintivo del progetto è quello di lavorare proprio sul recupero del senso di appartenenza e di responsabilità. 

Nella realizzazione del progetto sono coinvolte:l’ Istituto Comprensivo di Bernareggio e Aicurzio, l’Istituto Comprensivo di Bellusco e Mezzago, l’Istituto Comprensivo di Concorezzo, l’Istituto Comprensivo di Ronco Briantino e Sulbiate.

Sono coinvolte inoltre le seguenti organizzazioni:

CEM Ambiente

Parco del Rio Vallone

Parco del Molgora

Scuola Agraria del Parco di Monza

Gruppo Scout di Brugherio

Centro Ecostudi onlus di Monza

Associazione Amici della storia della Brianza

Studio di architettura di Sabbadini Sergio – Milano

Pro Loco Bernareggio

Associazione Genitori Bernareggio

Protezione Civile Concorezzo

Archivio Storico Associazione Volontariato di S. Eugenio

CAI Concorezzo

Associazione “Uniti nella diversità”

Associazione “Volontariato S. Eugenio”

Associazione Dinamici e Felici

Associazione Genitori Bellusco

Pro Loco Mezzago

Amministrazione Comunale Ronco

Amministrazione Comunale Sulbiate

Associazione Genitori Ronco

 

Integrazione del progetto con altre iniziative presenti sul territorio


L’intento del progetto è proprio quello di creare una rete tra le Scuole, le Amministrazioni e le associazioni del territorio del Vimercatese così da valorizzare le esperienze legate all’educazione ambientale e iniziare una collaborazione e uno scambio proficuo.

L’obiettivo a lungo termine è quello di riuscire a coinvolgere gradualmente tutti Comuni del Vimercatese

Data inizio (successiva al 10/05/2011) Data termine (entro 31/12/2012)

 

CRONO PROGRAMMA DELLE ATTIVITA’

 

Ottobre

Giornata Ambientale per gli Istituti di Bellusco, Bernareggio e Concorezzo

Settembre – Novembre

Uscite sul Territorio, partecipano gli Istituti e Plis aderenti al progetto

Settembre - Novembre e Febbraio - Maggio

Laboratori

Aule Verdi all’Aperto

Marzo -Maggio

Uscite sul Territorio

Aprile

Giornata Ambientale degli Istituti di Ronco Briantino e Sulbiate

Settembre - Maggio

Buone pratiche: pedibus, raccolta differenziata, utilizzo acqua potabile nelle mense, compostaggio, uso materiale scolastico in carta rigenerata, sostituzione del sacchetto di plastica.

Marzo

Conoscenza della realtà dei GAS con incontri e percorsi individuati con i gruppi presenti sul territorio

Maggio

Convegno sulle buone pratiche ambientali

 

Piano per la visibilità e pubblicizzazione delle azioni previste e dei risultati ottenuti


Sono previste varie forme di promozione e pubblicizzazione:

volantini distribuiti in tutte le scuole per le varie iniziative ( giornata ambientale, buone pratiche, uscite sul territorio)

questionari rivolti ad alunni, insegnanti, genitori sul tema della progettazione di spazi verdi quali i giardini e i cortili scolastici e sulle attività proposte

documentazione con video dei laboratori “Aule Verdi all’Aperto” da presentare durante il Convegno

pubblicizzazione delle iniziative sul sito dell’Associazione Parchi del Vimercatese

Concorsi grafici su temi ambientali realizzati nelle varie scuole per la Giornata Ambientale con scelta dell’elaborato che diventerà cartolina illustrata

stampa di una cartolina illustrata e realizzazione di annulli postali speciali riportanti i dati dell’evento (giornata ambientale) richiesta alle Poste Italiane per timbrare la posta in partenza durante questa giornata.

Il progetto è destinato a durare nel tempo e si prevede di finanziarlo anche dopo che il contributo della Fondazione sarà esaurito attraverso i fondi dei Piani di diritto allo Studio delle Amministrazioni Locali

 

Risultati attesi e ricaduta positiva prevista per la Comunità

1. Modificare atteggiamenti e comportamenti nella vita quotidiana degli alunni e conseguentemente delle famiglie

2. Diffondere la conoscenza del territorio

3. Promuovere una maggiore identificazione con lo stesso

4. Sensibilizzare gli alunni e gli adulti verso i temi della sostenibilità ambientale

5. Promuovere e valorizzare il rapporto diretto con la "natura"

6. Creare la cultura delle buone pratiche

 

Piano di di valutazione dei risultati

Misureremo la riuscita, il consolidamento e il gradimento delle diverse attività proposte attraverso questionari (rivolti a alunni/e, insegnanti, genitori), monitoraggi, focus group in particolare sui laboratori, video e monografie.

Gli autori di Vorrei
Pino Timpani
Author: Pino TimpaniWebsite: http://blog.libero.it/PinoTimpani/

"Scrivere non ha niente a che vedere con significare, ma con misurare territori, cartografare contrade a venire." (Gilles Deleuze & Felix Guattari: Rizoma, Mille piani - 1980)
Pur essendo nato in Calabria, fui trapiantato a Monza nel 1968 e qui brianzolato nel corso di molti anni. Sono impegnato in politica e nell'associazionismo ambientalista brianzolo, presidente dell'Associazione per i Parchi del Vimercatese. Ho lavorato dal 1979 fino al 2014 alla Delchi di Villasanta, industria manifatturiera fondata nel 1908 e acquistata dalla multinazionale Carrier nel 1984 (Orwell qui non c'entra nulla). Nell'adolescenza, in gioventù e poi nell'età adulta, sono stato appassionato cultore della letteratura di Italo Calvino e di James Ballard.

digilander.libero.it/pinotimpani/

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?