Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

Riprende il tour delle assemblee

 

Assemblea Pubblica per aggiornamenti sulla tratta B2

Lentate  5 marzo 2010 ore 21.00

Centro Civico Terragni via M. Santo 2 (Biblioteca) - Camnago.

L’obiettivo della serata sarà quello di stimolare uno scambio e un approfondimento sull’unica  alternativa praticabile  a un’autostrada devastante – e cioè il rafforzamento della mobilità su rotaia, insieme al rinforzo dei progetti di compensazione ambientale necessari alla vita del territorio brianteo.

Il Road Shock Pedemontana era già stato realizzato in novembre a Meda, per i Comuni della tratta Meda e Lentate S/S. Oggi viene riproposto interessando tutti i Comuni tagliati dalla tratta B2 di Pedemontana.

La B2 è il 'cuore' della Pedemontana, ma è anche il tratto più critico in quanto tra Desio e Lentate S/S la Pedemontana coincide con l'attuale superstrada Milano – Meda, una delle strade più congestionate della Lombardia ma anche una strada che svolge una insostituibile funzione di collegamento locale tra i centri della Bassa Brianza. L'innesto di nuovo traffico, da Est e da Ovest,  è evidentemente incompatibile con la situazione permanente di semi-paralisi in cui versa questa arteria.

I sindaci  dei comuni interessati hanno chiesto  di posticipare a dopo il 2015 l'ampliamento di questa strada, entrando di fatto a far parte del fronte del No a Pedemontana, ma sorprendono con non chiare richieste di ulteriori progetti stradali da realizzare subito.

Le Associazioni ambientaliste in rete e i gruppi locali, invece, dicono che è il momento di puntare finalmente sulla mobilità ferroviaria, che è l’unico modo per alleggerire il problema posto dal tratto B2 e sottrarre traffico da e per Milano.

E’ necessario investire su un progetto condiviso fra tutte e cinque le comunità su compensazioni e mitigazioni ambientali anche a seguito dell’istituzione di un tavolo che veda la partecipazione  di tutte le realtà associative e territoriali attive nel campo della cura e della custodia del territorio.

Per Seveso e Meda, ad esempio, sono fondamentali sia l’ampliamento e la valorizzazione del Bosco delle Querce verso Meda Sud e Baruccana, sia la realizzazione e il potenziamento di tutte le Compensazioni ambientali locali previste per creare corridoi ecologici tra i Parchi esistenti. Per Lentate S/S è strategica la realizzazione dei corridoi ecologici Groane – Brughiere – Lura e la creazione di ampie fasce boscate a tutela degli abitanti.

Resta ancora irrisolto il problema della movimentazione dei terreni contaminati da diossina, Luca Piana ha pubblicato sull'Espresso un articolo, "L'autostrada della diossina ", in cui puntualizza le gravi problematiche della tratta. 

Di questi temi si discuterà nel corso della serata con: Damiano Di Simine, presidente di Legambiente Lombardia Onlus, Paolo Conte, coordinatore di Insieme in rete per uno sviluppo Sostenibile, Arturo Lanzani, architetto del Politecnico di Milano e i referenti locali di Insieme in Rete per uno sviluppo

sostenibile.

Tutte le info su: http://www.alternativaverde.it/rete/index.html

22102009-road-shock

Tutti gli articoli

 

Gli autori di Vorrei
Pino Timpani
Author: Pino TimpaniWebsite: http://blog.libero.it/PinoTimpani/

"Scrivere non ha niente a che vedere con significare, ma con misurare territori, cartografare contrade a venire." (Gilles Deleuze & Felix Guattari: Rizoma, Mille piani - 1980)
Pur essendo nato in Calabria, fui trapiantato a Monza nel 1968 e qui brianzolato nel corso di molti anni. Sono impegnato in politica e nell'associazionismo ambientalista brianzolo, presidente dell'Associazione per i Parchi del Vimercatese. Ho lavorato dal 1979 fino al 2014 alla Delchi di Villasanta, industria manifatturiera fondata nel 1908 e acquistata dalla multinazionale Carrier nel 1984 (Orwell qui non c'entra nulla). Nell'adolescenza, in gioventù e poi nell'età adulta, sono stato appassionato cultore della letteratura di Italo Calvino e di James Ballard.

digilander.libero.it/pinotimpani/

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)