Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

20091201-Esselunga

Un avviso all'interno del supermercato
tenta di rassicurare i clienti del quartiere in subbuglio

 

 

Riceviamo e pubblichiamo

 

LA PROTESTA FORTE E DERMINATA della gente dopo le denunce fatte in Consiglio e pubblicate dalla Stampa ha dato i suoi primi frutti, ma non bisogna fermarsi sino a che non si sa bene il contenuto dell’accordo “Carroccio e Carrello” relativo alla Esselunga di via Lecco.

DA ANTICIPAZIONI si sa che la Giunta ha fatto marcia indietro ed ho visto lo staff Esselunga uscire dal Comune il sabato prima dell’ultimo Consiglio e delle Feste.

Sembra vi sia un nuovo accordo dopo il pasticciaccio delle aree di via Stucchi-Lecco e le smentite fasulle in Consiglio.

E’ COMPARSO UN CARTELLO all’interno dell’Esselunga che cerca di smorzare le proteste. Si informa che col trasferimento ( quindi accertato)  si lascerà in luogo una struttura commerciale più piccola per il quartiere. Quello che prevede il PGT approvato e elaborato con la Giunta Faglia. Si prevedeva però una struttura commerciale di vicinato e non una media struttura di vendita ( più di 250 mq con complicazione dei parcheggi e di aree libere verdi).

Vedremo se rispettano anche l’esigenza prevista di un Giardino pubblico per il Quartiere o continuano col regalino residenziale, in via Lecco e in via Stucchi.

SORGE SPONTANEA UNA DOMANDA E UNA CONSIDERAZIONE: la Esselunga informa nel suo negozio la gente, la Amministrazione nulla dice in Consiglio, perché?. La Esselunga illustra già, per tamponare la protesta, una Variante al PGT che il Consiglio Comunale neppure conosce ( dando anche la dimensione di 400 mq dell’esercizio che rimarrebbe)! Chi determina le Varianti Urbanistiche nella nostra Città, il Comune o il privato?

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)