Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

Terzo incontro di Insieme in Rete per lo Sviluppo Sostenibile


 

Mercoledì 18 novembre 2008
ore 21.00
Sala Pertini, Palazzo Comunale via Lombardia – Desio

qui la mappa

 

Interverranno:

Daniele Cassanmagnago, architetto, ex-membro CdA di Pedemontana
Paolo Conte, Insieme in rete per uno sviluppo sostenibile;
Damiano Di Simine, presidente di Legambiente Lombardia;
Arturo Lanzani, docente del Politecnico di Milano;
conduce Sergio Mariani, Alternativa verde per Desio.



Dopo i primi due incontri di Meda e Vimercate la carovana del Road Shock arriva a Desio, una cittadina chiave per il progetto Pedemontana. Il consumo di suolo a Desio è il più elevato del tracciato, tanto che il Comune ha richiesto 5 milioni di euro a compensazione. Tra le altre cose è prevista la costruzione di un enorme svincolo, considerato  secondo in Europa per superfice occupata.

Intanto sono state rese pubbliche le prescrizioni del Cipe

Tra le le richieste principali accolte c'è quella di realizzare ulteriori indagini dettagliate sui terreni interessati da contaminazione da diossina e la prescrizione che vieta l'apertura del cantiere inizialmente previsto nel Bosco delle Querce, il polmone verde tra Seveso e Meda nato sulle aree contaminate da diossina. Le associazioni ambientaliste sono anche soddisfatte per il possibile risparmio di un pezzo del Bosco della Moronera e per la riduzione cospicua dell'intersezione sulla Milano Meda, dove verranno risparmiate risorse che il Cipe indica da destinare per maggiori compensazioni e per il progetto dell'abbassamento della ferrovia.

 

 

alt

Il Pgt di Desio dopo "cura" la Pedemontana

 

alt

Il mega svincolo sulla Valassina

 

Tutte le info dettagliate su:  Insieme in Rete Per uno Sviluppo Sostenibile

 

Gli autori di Vorrei
Pino Timpani
Author: Pino TimpaniWebsite: http://blog.libero.it/PinoTimpani/

"Scrivere non ha niente a che vedere con significare, ma con misurare territori, cartografare contrade a venire." (Gilles Deleuze & Felix Guattari: Rizoma, Mille piani - 1980)
Pur essendo nato in Calabria, fui trapiantato a Monza nel 1968 e qui brianzolato nel corso di molti anni. Sono impegnato in politica e nell'associazionismo ambientalista brianzolo, presidente dell'Associazione per i Parchi del Vimercatese. Ho lavorato dal 1979 fino al 2014 alla Delchi di Villasanta, industria manifatturiera fondata nel 1908 e acquistata dalla multinazionale Carrier nel 1984 (Orwell qui non c'entra nulla). Nell'adolescenza, in gioventù e poi nell'età adulta, sono stato appassionato cultore della letteratura di Italo Calvino e di James Ballard.

digilander.libero.it/pinotimpani/

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)