Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

Incontri al Politecnico di Milano: Scenari di ricostruzione territoriale fondati su neoagricoltura e nuovi stili di vita. Seminario Internazionale.


Riceviamo e pubblichiamo

Politecnico di Milano Facoltà di Architettura e Società

Campus Leonardo Aula Rogers, via Bonardi, 3

10 - 11 dicembre 2009

Produrre e Scambiare Valore Territoriale è un seminario internazionale che intende confrontare esperienze e posizioni culturali sul tema dell’AGRICOLTURA come fattore strutturale di ricostruzione territoriale nella relazione tra CITTÀ e SPAZI APERTI. La fi gura del “PARCO AGRICOLO” è assunta quale “luogo” della sperimentazione di un più esteso modello di sviluppo centrato sulla produzione di qualità locale ed ambientale e di VALORE AGGIUNTO TERRITORIALE in un’alleanza tra neoagricoltura e nuovi stili di vita e di consumo.

Il Laboratorio di Progettazione Ecologica del territorio (LPE) del Politecnico di Milano / Di.A.P. organizza questo Seminario come conclusione di un ciclo di incontri promossi negli scorsi anni nell’ambito del Programma di ricerca di Rilevante Interesse Nazionale (P.R.I.N.) 2005-2007 dal titolo “Il Parco Agricolo: un nuovo strumento di pianifi cazione territoriale degli spazi aperti”.

Il Seminario è quindi occasione di presentazione dei risultati di tale ricerca e del suo contesto teorico e progettuale, tradotti nel volume omonimo: “PRODURRE E SCAMBIARE VALORE TERRITORIALE: DALLA CITTÀ DIFFUSA ALLO SCENARIO DI FORMA URBIS ET AGRI” (a cura di Giorgio Ferraresi, 2009, Alinea, Firenze) che nel seminario sarà discusso.

Oltre all’unità di Milano la ricerca ha coinvolto le sedi di Firenze (del Coordinatore Nazionale A. Magnaghi), Genova e Palermo, nodi del network della Scuola Territorialista dando luogo ad altri testi che saranno ulteriore oggetto di attenzione nell’incontro seminariale. Su questa base il Seminario intende stimolare una rifl essione su un percorso ed una proposta che hanno un forte connotato teorico ed allo stesso tempo forniscono profi li di scenario per il progetto città-campagna e strumenti operativi per strutturare filiere agro-alimentari locali. Al centro si colloca quindi il ruolo dell’agricoltura che opera per la sovranità alimentare e che si pone come attività primaria di ri-generazione territoriale e di governo dei cicli ambientali.

La presenza di ricercatori, di rappresentanti delle istituzioni e di reti sociali che operano nel mondo su questi temi, permette di riportare esperienze di rilievo internazionale quali i programmi “Food for the Cities” promosso dalla FAO e “Approvisionnement et distribution alimentaire des villes” dello IAURIF nell’Ile de France, il caso catalanodel Parc Agrari del Baix Llobregat e i progetti della Réseau Urgenci e di Slowfood International. Questa dimensione internazionale del dibattito si affi anca alla rifl essione sugli scenari che si stanno costruendo per il territorio milanese/lombardo anche in vista dell’Expo 2015 “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”: processo al quale questa ricerca e questa posizione progettuale pone radicali problemi di natura strutturale, anche in rapporto alla sperimentazione sociale (già in campo a Milano) sul tema alimentare e territoriale.

 

Prima Sessione 10 Dicembre

h. 15.00 – 18.30

La prima sessione di discussione contestualizza i contributi del gruppo di ricerca all’interno di un quadro di rilevanti esperienze internazionali di valorizzazione territoriale in rapporto al ruolo dell’agricoltura attraverso una serie di contributi provenienti da esperti stranieri. Il confronto con il contesto italiano è inoltre garantito dalla partecipazione al dibattito di rappresentanti delle istituzioni e di docenti universitari impegnati in questo ambito di ricerca e perimentazione.

In serata è previsto un evento culturale in una struttura esterna e contigua al Politecnico: uno spazio conviviale aperto alla città e alla società civile.

 

Seconda Sessione 11 Dicembre

h. 9.30 – 13.30

La seconda sessione propone un’esposizione articolata dei contributi teorici, metodologici ed operativi che emergono dal lavoro del gruppo di ricerca di Milano, dal testo che ne raccoglie i principali esiti e dal confronto con altri gruppi di ricerca a livello nazionale. Segue una tavola rotonda che intende costruire un dialogo con diversi approcci disciplinari su alcuni nodi teorici fondamentali emersi e su prospettive di ricerca e di azione connesse con le trasformazioni del territorio agricolo e il loro impatto sui processi e sulle politiche in atto.

 

Terza Sessione 11 Dicembre

h. 14.30 – 18.00

La terza sessione, introdotta e curata dal gruppo di ricerca di Milano, a partire dalla proposta dello “Scenario per il Parco Agricolo Sud Milano” apre un tavolo di discussione pubblica “attraverso e dopo Expo” tra i diversi attori sociali ed istituzionali per riflettere su come concretamente “Produrre e Scambiare Valore Territoriale” a Milano. Si intende qui discutere la possibilità di mettere in campo strategie e percorsi concreti sia sulla questione della sovranità alimentare che sul tema della valorizzazione della città e della campagna.

 

contatti: Francesco Coviello, Laura Colosio, Alberto Graglia | LPE - DiAP | +39.02.2399.9385 | produrreterritorio@polimi.it

Scarica qui la Brochure

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)