Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Print Friendly, PDF & Email

20081223-stop.jpg

Venerdì 6 marzo alle 21 incontro pubblico nell'Auditorium Scuole Medie

Riceviamo e pubblichiamo

Stop al Consumo di Territorio
INCONTRO PUBBLICO
6 Marzo 2009 ore 21:00
AUDITORIUM SCUOLE MEDIE
Agrate Brianza, via Cesare Battisti 42

Il consumo di territorio nell’ultimo decennio ha assunto proporzioni preoccupanti e una estensione devastante.Soltanto negli ultimi 15 anni in Italia circa tre milioni di ettari, un tempo agricoli, sono stati asfaltati e/o c ementificati, nonostante la presenza di decine di migliaia di capannoni vuoti e case sfitte.

Questa crescita senza limiti considera il territorio una risorsa inesauribile da svendere
per finanziare i servizi pubblici ai cittadini.Tutto ciò porta da una parte allo svuotamento di molti centri storici e dall’altra all’aumento di nuovi residenti in nuovi spazi con nuove attività, con nuove domande di servizi e così via all’infinito.

Occorre una politica urbanistica ispirata al principio del risparmio di suolo che
consenta le nuove costruzioni solo sulle aree già urbanizzate.

-----------------------

Presentazione di Roberto Brambilla dell’Associazione Parchi del Vimercatese
Domenico Finiguerra sindaco di Cassinetta di Lugagnano
primo comune in Italia che ha adottato un PGT a “Zero consumo di suolo”
e fondatore del movimento “Stop al consumo di territorio”
ore 21:40
Interventi di
Antonio Viviano
Comitato cittadino Viviomate contro “Mostromate”
Cesare Comasini Presidente Circolo della Libertà
Alessandro Ceruti Consigliere comunale della Lega Nord
Giorgio F. Brambilla Consigliere comunale della lista Progetto per Agrate e Omate
ore 22:15
Dibattito pubblico

Per approfondimenti:
www.parchivimercatese.it