Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Print Friendly, PDF & Email

20120417-Parco-di-Cintura-2006-160

Sabato 21 aprile nell’Aula magna dell’Istituto Statale d’Arte presso la Villa Reale di Monza

Riceviamo e pubblichiamo

“Cosi suddiviso il Parco appare come un campo ripartito  tra numerosi eredi dove ciascuno ha pensato di salvaguardare  il proprio podere con sbarramenti, reticolati, steccati…”

Raffaele Cormio, Commissario del Parco di Monza, 1938

 

La situazione del Parco e della Villa Reale di Monza si sta facendo sempre più preoccupante, appaiono sulla stampa notizie frammentarie ma che purtroppo confermano l’accentuarsi di  una visione distruttiva del complesso monumentale rappresentato da Villa, Giardini e Parco. La valorizzazione viene intesa come  banale commercializzazione, il Bene viene frammentato e sono previsti ulteriori usi impropri a beneficio dei quali si procederà a una serie di interventi finalizzati allo sfruttamento commerciale/privatistico e non a restauri che diano nuova dignità e un degno futuro al complesso monumentale.

La gravità della situazione e’ tale da aver indotto i cittadini a intervenire in prima persona a tutela del loro Bene anche dal punto di vista legale, attraverso un ricorso al TAR. Riteniamo che fra le cause del degrado vi sia la mancata conoscenza della storia, dell’attualità e del futuro di questo patrimonio.

Il Comitato “La Villa Reale è anche mia” organizza il Convegno

LA VILLA I GIARDINI E IL PARCO DI MONZA:

ieri oggi e… domani ?

SABATO 21 aprile dalle 10 alle 13

nell’Aula magna dell’Istituto Statale d’Arte presso la Villa Reale di Monza,

il punto della situazione in un incontro di approfondimento su:

Villa Reale ieri

Bianca Montrasio del comitato La Villa Reale e’ anche mia

La Villa nella storia e gli interventi di restauro

Rodolfo Profumo, docente Istituto Statale d’Arte, Monza

La valenza paesaggistica del Belvedere


Parco e Giardini oggi

Augusto Sanvito, dottore forestale, Amministrazione Parco

I problemi di gestione fra Amministrazione Parco e Consorzio

 

Villa  Reale  oggi

Guido Soroldoni, preside  Istituto Statale d’Arte, Monza

Presente e futuro dell'Istituto Statale d'Arte

Claudio Colombo, avvocato,

Il ricorso al Tar contro la concessione della parte centrale della Villa Reale

Giorgio Majoli di Legambiente

Il restauro di Venaria Reale, i risultati e le prospettive

Interventi dal pubblico

 

Conclusioni

Villa Reale e Parco domani?

Roberto D’Achille, avvocato e portavoce comitato “La Villa Reale e’ anche mia”

 

 

Gli autori di Vorrei
Giorgio Majoli
Author: Giorgio Majoli

Nato nel 1951 a Brescia, vive a Monza dal 1964. Dal 1980 al 2007, ha lavorato nel Settore pianificazione territoriale del Comune di Monza, del quale è stato anche dirigente. Socio di Legambiente Monza dal 1984, nel direttivo regionale nei primi anni ’90 e dal 2007, per due mandati (8 anni). Nell’esecutivo del Centro Culturale Ricerca (CCR) di Monza dal 1981. Ora pensionato, collabora come volontario, con associazioni e comitati di cittadini di Monza e della Brianza, per cercare di migliore l’ambiente in cui viviamo.Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli