Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

TUTTO QUELLO CHE VOLETE

 di Matthieu Delaporte, Alexandre de la Patellière

traduzione Paola De Vergori

con Rossella Rapisarda Antonio Rosti

regia e disegno luci Fabrizio Visconti

video Giovanni Calamari

scene Marco Muzzolon

costumi Mirella Salvischiani

musiche originali Marco Pagani

produzione Eccentrici Dadarò

 “…Le parole, una volta scritte, prendono una piega inaspettata.

Una persona diventa un personaggio e tutto è diverso…”

 Sabato 22 alle 21.00 e domenica 23 dicembre alle 16.00, prosegue al Teatro Binario 7 la quattordicesima stagione di prosa Teatro+Tempo Presente, ideata da Corrado Accordino in collaborazione con Elio De Capitani.

In scena Tutto quello che volete la nuova produzione degli Eccentrici Dadarò.

Lucie è una drammaturga di grande successo. Incapace di fantasia, scrive solo della sua vita, trascrivendo da sempre dialoghi, incontri, eventi che l’hanno vista protagonista, cercando, attraverso la finzione narrativa, di mettere la giusta distanza emotiva tra lei e il mondo in cui si trova. Eppure, incapace di vita, vive pienamente solo di quello che scrive. Sposata a un attore di successo parecchio più anziano di lei, da quando la sua vita si è fatta tranquilla e agiata ha smarrito completamente la sua vena creativa.

L’arrivo di Thomas, il nuovo vicino di casa, un non artista, sarà l’evento che sconvolgerà gli equilibri il cui prezzo Lucie sembra non essere più capace di pagare.

Una commedia raffinatissima e intelligente sul rapporto tra la definizione della propria identità e il rapporto con la vita quotidiana; sugli scrittori, le loro ossessioni per la ricerca dell’ispirazione e il prezzo in termini di connessione con la vita “reale”; oppure semplicemente un esempio di quanto per le nostre scelte siamo disposti a toglierci in termini di vita vissuta.

Eppure una commedia, perché come i francesi ben sanno, dei nostri ondeggiamenti c’è da ridere parecchio.

 “Tutto quello che volete” è l’ultimo testo della coppia d’oro Matthieu Delaporte - Alexandre de la Patelliére che, dopo il clamoroso successo de “Le prenome”, tradotto in opera cinematografica e arrivato in Italia con il titolo di “Cena tra amici”, con questo lavoro a detta unanime della critica francese (nel 2017 6 mesi di tutto esaurito a Parigi), tornano a raggiungere quella stessa forza scenica imbastendola su tematiche di importante valore sociale e antropologico.

La scommessa della Compagnia è quella di portare in esclusiva in Italia un testo qui ancora mai rappresentato, che siamo sicuri stupirà per la varietà di registri e per la facilità della scrittura scenica.

TEATRO BINARIO 7

TUTTO QUELLO CHE VOLETE

 di Matthieu Delaporte, Alexandre de la Patellière

traduzione Paola De Vergori

con Rossella Rapisarda Antonio Rosti

regia e disegno luci Fabrizio Visconti

video Giovanni Calamari

scene Marco Muzzolon

costumi Mirella Salvischiani

musiche originali Marco Pagani

produzione Eccentrici Dadarò

Date spettacolo:

sabato 22 dicembre ore 21.00

domenica 23 dicembre ore 16.00

 Biglietti:

intero € 18, Carta Più Feltrinelli € 15, ridotto € 12 (under25, over65, abbonati altre stagioni e convenzionati), under18 € 6

Per info e prenotazioni:

Teatro Binario 7

Via Filippo Turati 8, Monza

Tel. 039 2027002 | biglietteria@binario7.org

 

Iscriviti alla newsletter

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.vorrei.org/home/plugins/acymailing/tagcontent/tagcontent.php on line 1228
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)