Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

LA DONNA NEL FUTURO

Giovedì 7 marzo la Reggia di Monza ospita la conferenza «Monza: le donne, le icone: dalla storia a oggi passando da Warhol». Venerdì 8 marzo ingresso gratuito alla mostra dell’«inventore» della pop art per tutte le donneMonza, 27 febbraio 2019.

La donna nella storia e nel futuro raccontata dalle donne di oggi. È questo il «fil rouge» del convegno «Monza: le donne, le icone: dalla storia a oggi passando da Warhol», in programma giovedì 7 marzo alle ore 17.30 alla Reggia di Monza. Un momento di confronto promosso dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con il Consorzio Villa Reale e Parco, in occasione della «Giornata internazionale della donna».Le donne raccontate dalle donne«Le icone di Andy Warhol erano dive del cinema e della musica, spiega l’Assessore alle Pari Opportunità Martina SassoliDa Liza Minelli a Marylin Monroe, le sue muse erano delle celebrità assolute. Le nostre icone, oggi, sono le donne comuni, che lavorano, che si impegnano e che vincono nella vita di tutti i giorni. Sono, appunto, donne “comuni”: imprenditrici, giornaliste, attrici, ambientaliste, sportive, che si affermano in ambiti ancora considerati maschili. Sono loro le icone dei nostri tempi cui le nuove generazioni guardano e da cui possono trarre ispirazione. Per questo abbiamo voluto costruire un racconto alternativo del mondo femminile: donne che raccontano donne attraverso le loro storie, le loro emozioni, le loro passioni, la loro energia».Il programma. Dopo i saluti del Sindaco Dario Allevi, il programma prevede una tavola rotonda moderata da Martina Sassoli suddivisa in due sezioni: «Donna nella storia» con gli interventi di Piero Addis (direttore del Consorzio Villa Reale e Parco), Maurizio Vanni (curatore della Mostra «Andy Warhol l’alchimista degli anni Sessanta») e Giulio Durini (artista e fotografo); «Donna nel futuro» con lo «sguardo» di: Barbara Graustark (editore del «New York Times»), Rosita Celentano (conduttrice televisiva radiofonica e attrice), Diana De Marsanich (giornalista di «Natural Style»), Alessandra Ghisleri («Euromedia Research») e Judit Polgár (campionessa del mondo di scacchi).Tutte le donne che parteciperanno al convegno di giovedì 7 marzo avranno un «pass» che gli permetterà di visitare gratuitamente il giorno dopo, venerdì 8 marzo, la mostra «Andy Warhol. L’alchimista degli anni Sessanta».Monza, città delle donne. «Abbiamo pensato a un evento dedicato alle donne alle Reggia di Monza, villa voluta da una donna, Maria Teresa d’Austria, dichiara Piero Addis, direttore del Consorzio Villa Reale e Parco. Monza è la città delle donne: da Teondolina a Margherita di Savoia la nostra città ci racconta un mondo al femminile. Grandi “regine” che hanno saputo dialogare con il mondo dell’arte, ma soprattutto con la loro contemporaneità».Scuole, lo sguardo sulla donna di domani. Il Liceo classico B. Zucchi, Il Collegio Villoresi e le scuole Parrocchiali San Biagio sono state coinvolte attraverso delle video interviste a un centinaio studenti delle medie e delle superiori che raccontano come si immaginano nel futuro. Il video «Le icone del futuro» sarà proiettato durante il convegno.Andy Warhol «free» per le donne. Venerdì 8 marzo (dalle 10 alle 19) la mostra «Andy Warhol. L’alchimista degli anni Sessanta» aprirà gratuitamente le proprie porte a tutte le donne. All'Orangerie della Reggia di Monza sono esposte 140 opere del «padre» della Pop Art che accompagnano il visitatore nel suo universo creativo, attraverso le icone più riconoscibili della sua arte: dalle serie dedicate a Jackie e John Kennedy a quelle consacrate al mito di Marilyn Monroe, dalla riproduzione seriale di oggetti della quotidianità consumista al racconto della musica e della rivoluzione sessuale. In quindici giorni i visitatori sono stati già 3.200.Donna è prevenzione. Visite senologiche gratuite per tutte le monzesi. L’iniziativa di prevenzione è promossa dall’Amministrazione comunale in partnership con «Curie -  Diagnostica per immagine e prevenzione» che, nelle giornate di venerdì 8 e sabato 10 marzo, offre uno screening gratuito a tutte le donne residenti a Monza presso la sede del Centro in via Emilia a Cologno Monzese.Gli altri appuntamenti. «Monza Pink network», il tavolo delle pari opportunità coordinato dall’Assessore Martina Sassoli, ha promosso altri eventi in occasione dell’8 marzo. Venerdì 7 marzo alle ore 14.30 al Cinema Capitol (via Penati, 10) si parlerà di «Europa donne e diritti» in un convegno promosso da CGIL – CISL – UIL; lunedì 11 marzo alle ore 12.30, in collaborazione con l’associazione volontari Caritas Monza, all’oratorio di San Biagio (via Manara,10) si svolgerà il convegno «Così lontane così vicine – riguardiamo le figure di Teodolinda e della Monaca di Monza in un’ottica intercultura»; per tre giorni, dall’11 al 13 marzo, la Galleria Civica (via Camperio, 1) ospiterà mostra e conferenza sul tema «La creatività femminile come motore innovativo sociale culturale» (inaugurazione lunedì 11 marzo alle 17.30, martedì 12 e mercoledì 13 dalle 15 alle 18) cura di Fidapa – sez. Modoetia Corona Ferrea; venerdì 15 marzo alle ore 18.30 al Centro Civico San Fruttuoso (via Tazzoli, 29) si terrà il convegno «Imparare a litigare» a cura della Camera Familiare di Monza; «Donne ai vertici del business: la parità di genere che fa la differenza» è il titolo del convegno promosso dal Comitato pari opportunità dell’Ordine Commercialisti ed esperti contabili di Monza e Brianza in programma venerdì 29 marzo alle ore 14 presso la sede dell’Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili di Monza e Brianza (via Lario, 15).

 

Iscriviti alla newsletter

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.vorrei.org/home/plugins/acymailing/tagcontent/tagcontent.php on line 1228
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)