Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Sito Web Comunale, svolta nel 2018: più connessioni da smartphone che da pc

Più connessioni da smartphone che da pc. È questo il dato principale emerso dal lavoro di ricerca statistica effettuato sul sito web comunale relativo alle visualizzazioni avvenute nel 2018. Un cambio di abitudini, già in atto da qualche anno nei principali comuni italiani, che vede ora testimone anche la città di Lissone.

“Per il secondo anno consecutivo, l’Ufficio Comunicazione ha svolto uno studio dedicato al nostro sito web - afferma Alessia Tremolada, assessore alla Comunicazione del Comune di Lissone - Questo progetto, iniziato nel 2017, ha così trovato una sua continuità, offrendo la possibilità di confrontare i dati e di capire quale direzione prendere per il 2019, sia in termini di User Experience sia per quanto riguarda i contenuti”.

Se il maggior utilizzo dello smartphone rispetto al pc, in termini di accesso al sito, segna una svolta epocale per la città ed è il dato più importante (51,65% vs 43,27% nel 2018, rispetto al 47% di entrambi nel 2017), la ricerca statistica mette in rilievo anche altri elementi interessanti.

Le nuove pagine prodotte nel corso del 2018 sono state 1.040, per una media di quasi 3 al giorno. La fruizione dei contenuti avviene in maggioranza da parte di donne, con un ulteriore incremento rispetto all’anno precedente, mentre l’età dei visitatori, in linea con il 2017, si concentra in particolare fra i 25 e i 44 anni (circa il 54% degli utenti totali).

Nel corso del 2018, si è verificato un calo nelle sessioni di visite, nelle pagine visitate e nei visitatori unici di circa il 15%, a dimostrazione dell’assoluta «eccezionalità» mediatica del 2017, dovuta alle elezioni amministrative (con successivo ballottaggio) e alla visita di Papa Francesco a Monza.

Il momento di picco di visite nel corso del 2018 è coinciso con i giorni delle Elezioni politiche regionali e nazionali, seguìto dal periodo in concomitanza con il divieto di circolazione dei veicoli inquinanti e da quello con la Coppa Agostoni e il Lunedì della Sagra di Lissone.

Bandi di concorso, appuntamenti del mese e orari degli uffici sono le 3 pagine più visitate dell’anno. Sale al quarto posto la piattaforma ecologica (9^ nel 2017) e si conferma al quinto la rubrica Famiglie dalla A alla Z che, pur essendo terminata, continua a riscuotere un vivo interesse da parte dell’utenza. Fra le pagine più cliccate, spicca inoltre l’incremento dei «servizi on-line», a conferma di una crescente attenzione verso l’argomento. La pagina più cercata all’interno del sito internet, invece, è quella dei comunicati stampa, con oltre 31.000 consultazioni.

Per quanto riguarda gli orari di accesso al sito internet, i picchi di connessioni vengono raggiunti soprattutto durante gli orari di ufficio. Le visite avvengono principalmente ad inizio settimana, per poi diminuire con il passare dei giorni, sino al calo fisiologico del weekend.

Le città italiane dalle quali provengono i maggiori accessi sono Milano, Monza e Lissone (stesso “podio” del 2017), seguite sia da città limitrofe sia da altre più lontane, comprese Roma, Napoli e Torino.

A livello, invece, di connessioni nazionali, l’Italia è la prima e principale, ma nel corso dell’anno sono arrivati collegamenti anche da altre 110 nazioni (europee e non), probabili mete di lavoro e/o studio.

L’analisi prosegue evidenziando «come» si arriva sul sito web, con un interessante scarto tra la ricerca organica e quella diretta: l’utenza cerca il contenuto soprattutto da motore di ricerca piuttosto che all’interno del sito. Per quanto riguarda, invece, il traffico in entrata generato dai social network, il dato è pari al 4,3%.

“L’utente moderno pretende testi brevi, chiari, ma soprattutto interessanti - conclude l’assessore Tremolada - L’obiettivo principale del 2018 è stato quello di produrre pagine web ragionando in termini più mobile-friendly, con contenuti ottimizzati e facili da trovare sia dai motori di ricerca sia all’interno del sito web. La nostra mission per il 2019 sarà quella di proseguire su questa strada, offrendo un’esperienza web completa e di qualità”.

Lissone, 12 Marzo 2019

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)