Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

«PARK ANGEL», FORMAZIONE AL RUSH FINALE

Ultimi due incontri di formazione, sabato 25 gennaio e sabato 15 febbraio. Poi, in primavera, gli «angeli» del Parco scenderanno in campo. Martina Sassoli: «Saranno i “portatori sani” dei valori di tutela dell’ambiente»

Monza, 24 gennaio 2020. Ultime due «lezioni» per i «Park Angel»: sabato 25 gennaio e sabato 15 febbraio i nuovi «angeli» del Parco concluderanno il loro percorso di formazione e, poi, potranno scendere in campo.

«Portatori sani» dei valori di tutela dell’ambiente. «I Park Angel – spiega l’Assessore all’Ambiente Martina Sassoli saranno i “portatori sani” dei valori del rispetto dell’ambiente: tuteleranno il patrimonio verde e gli animali e promuoveranno una pacifica convivenza tra uomo e natura. A tutti loro va il mio grazie e quello della città perché hanno deciso di mettere il cuore e il proprio tempo a disposizione del nostro Parco».

Le ultime due «lezioni»Sabato 25 gennaio alle ore 9, nei Giardini della Reggia, è in programma l’ultimo appuntamento con Luigi Migliavacca (responsabile «CRAS - Centri di Recupero per Animali Selvatici») che spiegherà ai futuri «angeli» del Parco come identificare gli animali attraverso le tracce che lasciano e le relazioni tra le varie specie presenti e i visitatori del parco e gli animali domestici. È, inoltre, prevista una visita ai Giardini della Reggia per inquadrare il territorio in cui si svolgerà l'attività. L’Assessore Martina Sassoli sarà presente alle ore 11 per incontrare i volontari. La formazione dei futuri «Park Angel» si concluderà sabato 15 febbraio, sempre alle 9, presso il Centro civico San Biagio - Cazzaniga (via Bellini, 10) con l’incontro con gli agenti di Polizia Locale sulla normativa nazionale, regionale e locale inerente agli animali, le strategie di comunicazione con il pubblico, la valutazione dei livelli di rischio e le modalità di collaborazione con le forze dell’ordine. Poco più di una quarantina i volontari che hanno portato a termine il percorso di formazione.

I compiti. I «Park Angel», che indosseranno una pettorina bianco-rossa, saranno chiamati a presidiare, ma anche informare: considerando i dati di affluenza del Parco, stimati in cinque milioni di persone l’anno, potranno garantire una presenza fissa in grado di diffondere una vera cultura di rispetto relativa ai diritti e ai doveri di tutti gli avventori. I «Park Angel» entreranno in servizio in primavera.

 

Iscriviti alla newsletter

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.vorrei.org/home/plugins/acymailing/tagcontent/tagcontent.php on line 1228
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)