Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Apre “Dike”, il nuovo spazio solidale presso il Centro Botticelli

Uno spazio, completamente riqualificato e attrezzato, nel quale avverrà la distribuzione dei prodotti “freschi” alle famiglie più bisognose, con la prospettiva di diventare la base per lo smistamento di eccedenze alimentari nella lotta contro lo spreco e nel sostegno della povertà.

Lunedì 22 giugno alle ore 11,30 sarà ufficialmente inaugurato “Dike”, lo spazio di distribuzione alimenti all’interno del Centro Sociale Botticelli realizzato all’interno di un progetto fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale di Lissone e reso possibile grazie ai contributi di una rete di associazioni che hanno condiviso, fin dal nascere, il progetto di recupero di derrate alimentari e pasti non consumati nelle mense scolastiche. A causa della pandemia questo progetto ha assunto anche una valenza socioassistenziale di sostegno alle famiglie in difficoltà economica.

Il simbolico taglio del nastro inaugurerà il locale di via Botticelli da dove, a partire dalla prossima settimana, avrà luogo la distribuzione del “fresco” ai nuclei familiari che non hanno potuto usufruire della misura relativa ai buoni spesa.

Particolarmente importante è stato il sostegno professionale e finanziario garantito dal Rotary club Monza Nord Lissone, che ha dotato il locale delle attrezzature per la raccolta degli alimenti, per la loro conservazione e per la distribuzione. Il supporto del Rotary è esteso anche alle attività iniziali della start-up, che svolgerà la funzione di coordinare e sviluppare il progetto iniziale.

La riqualificazione degli spazi, invece, è stata possibile grazie al finanziamento erogato dalla Fondazione della Comunità Monza e Brianza su richiesta del gestore del Centro Botticelli, il Consorzio Comunità Brianza.

Supporto al progetto è giunto anche dal Dipartimento Igiene e Prevenzione Sanitaria - Igiene Alimenti e Nutrizione di ATS Brianza tramite un finanziamento al Centro di Servizio per il Volontariato di Monza Lecco Sondrio per lo sviluppo di una app e l’avvio di una sperimentazione sulla lotta allo spreco riferita alla città di Lissone. ATS ha supervisionato i contenuti del progetto a garanzia del rispetto delle norme a tutela della sicurezza dei prodotti alimentari. L’app è stata ideata dal Prof. Torresin, docente di informatica, e da alcuni studenti degli istituti superiori del territorio.

Anche la Casa del Volontariato di Monza ha contribuito al progetto condividendo le buone pratiche già attuate in “Pane e Rose”, sviluppato nel territorio monzese.

Caritas Lissone proseguirà la collaborazione che, mostrando profonda condivisione degli ideali sociali dell’Amministrazione Comunale, già ha garantito nel periodo di emergenza sanitaria impegnandosi nella distribuzione dei pacchi alimentari; Caritas Lissone continuerà a distribuire pacchi alimentari nella sede usuale di Piazza Giovanni XXIII, ma proseguirà nell’immediato l’azione d’aiuto alle famiglie usufruendo anche del nuovo locale al Botticelli per la consegna del “fresco”.

“E’ un progetto che parte da lontano, ideato contro lo spreco ed ora ampliatosi quale sostegno ai nuclei familiari del nostro territorio che vivono una situazione di difficoltà economica - affermano il sindaco Concettina Monguzzi e l’assessore alla Persona Anna Maria Mariani - è un traguardo che ha richiesto un lunghissimo lavoro di progettazione, al quale giungiamo grazie all’indispensabile contributo di tutti. Un lavoro di rete, che guarda alle esigenze del territorio, finalizzato a intercettare nuove povertà e dare una risposta che si basa sulle donazioni gratuite e disinteressate di chi intende lasciare una traccia positiva anche in questo momento di complessità economica e sociale”.

Lissone, 18 giugno 2020

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)