Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Come valorizzare un servizio di trasporto turistico nel rispetto delle persone, del parco e della qualità dell’aria

Visitare il nostro meraviglioso Parco di Monza è un’ottima abitudine che piace molto a tantissimi cittadini e turisti da tutto il mondo. Noi Verdi - Europa Verde di Monza e Brianza teniamo particolarmente al Parco ed è per questo che ci impegniamo a tenerlo pulito organizzando, periodicamente, iniziative di raccolta rifiuti. Ed è sempre per questo che abbiamo rivolto alcune domande al Consorzio Villa Reale circa il servizio di trasporto turistico.

1- Il servizio di trasporto pubblico dato in concessione con determinazione n. 50/2019 è stato affidato applicando esclusivamente il criterio del prezzo più alto. Come mai non è stato previsto un criterio con offerta economicamente vantaggiosa, prevalente nel codice degli appalti rispetto a quello sul prezzo, per comprendere anche una valorizzazione di offerte ambientalmente più convenienti ed adatte?

2- Ci risulta che l’attuale affidatario impiega un mezzo Euro 3 a gasolio, segnalato da alcuni cittadini come particolarmente fastidioso e inquinante. Considerato che il foglio patti e condizioni prevede la possibilità di apportare modifiche alle condizioni tecniche, previo accordo con il concessionario, per ragioni di interesse pubblico, perché non impiegare fin dalla prossima stagione (l’ultima dell’affidamento in corso) un mezzo elettrico o almeno meno inquinante?

3- Il Consorzio condivide l’opportunità di prevedere, per il prossimo affidamento del servizio, un bando che possa premiare società che dimostrino attenzione ai criteri ambientali e innovazione verso l’impiego di tecnologie più efficienti e pulite come è stato fatto ad esempio ad Arco (TN)? 

Tale scelta a nostro avviso rispetta sia il contesto di riferimento del Parco (un’area dall’elevato valore storico ma anche un polmone verde dove i cittadini cercano un ambiente sano e vivibile) sia la crescente sensibilità ambientale nei confronti delle criticità sanitarie e climatiche fortemente collegate tra loro.

 Grazie per l'attenzione. 

Verdi - Europa Verde di Monza e Brianza  

 

Iscriviti alla newsletter

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.vorrei.org/home/plugins/acymailing/tagcontent/tagcontent.php on line 1228
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)