Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Colletta Solidale, si riparte: la Cgil e lo Spi di Monza e Brianza sostengono la seconda edizione dell’iniziativa a sostegno delle famiglie fragili. Il progetto contro la crisi è promosso dalla sezione Anpi di Monza ed è volto a rafforzare l’azione di MB United – Rete Solidale: nella prima edizione aiutate oltre 300 persone 

La Cgil e lo Spi di Monza e Brianza hanno deciso di aderire e sostenere la Colletta Solidale, iniziativa promossa dalla sezione Anpi “Gianni Citterio” di Monza per rafforzare il progetto delle volontarie e dei volontari di MB United – Rete Solidale. 

È la seconda edizione dell’iniziativa che ha l’obiettivo di aiutare le tante famiglie che in questa crisi economica dettata dalla pandemia faticano a procurarsi anche i beni essenziali. Nei mesi di maggio, giugno e luglio la raccolta dei generi alimentari e le sottoscrizioni (3.600 euro) hanno contribuito al sostegno di oltre 300 persone in condizione di fragilità economica e sociale. 

Sosteniamo molto convintamente la seconda edizione dell’iniziativa di solidarietà che, con concretezza, cerca di dare risposta alle enormi ingiustizie causate da questa emergenza sanitaria”, dichiara Matteo Casiraghi, segretario della Cgil di Monza e Brianza, che aggiunge: “Combattere le ingiustizie sociali, darsi una mano reciprocamente: mai come oggi si rendono necessarie queste forme concrete di solidarietà, mutuo aiuto, assistenza. Azioni capaci di costruire un rinnovato senso di comunità con solide fondamenta antifasciste e democratiche”. 

Un’iniziativa che ha il merito di intervenire concretamente sul bisogno di molte persone già in difficoltà a cui se ne sono aggiunte molte altre che hanno perso il lavoro o la propria attività a causa dell’emergenza sanitaria – aggiunge Anna Bonanomi, segretaria generale Spi Cgil Monza e Brianza –. Per raggiungere più persone possibili, mettiamo volentieri a disposizione le nostre sedi e l’aiuto dei nostri volontari, che pur essendo pensionati dedicano il loro tempo per aiutare chi ha più bisogno”. 

La Cgil brianzola, dunque, rinnova il suo sostegno, indicando le sedi monzesi in cui sarà possibile donare generi alimentari (Camera del Lavoro di via Premuda; sede Spi Cgil di via Paisiello nel quartiere San Rocco; sede Spi Cgil di via Bezzecca, angolo via Volturno, nel quartiere Triante; sede Spi Cgil di via Pompeo Mariani nel quartiere Cederna). 

Questa presenza va ad aggiungersi al punto di raccolta di MB United presso il Circolo Zeguina di via Col di Lana 30 e alla possibilità del ritiro presso il domicilio contattando le associazioni. 

Per chi, invece, volesse contribuire economicamente, è possibile farlo su conto corrente di Anpi Monza, causale “Colletta Solidale”; iban: IT20U0623020413000046620989.

 

Iscriviti alla newsletter

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.vorrei.org/home/plugins/acymailing/tagcontent/tagcontent.php on line 1228
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)