Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

 

Sapori letterari: il ghiotto, laboratorio di scrittura creativa gastronomica ideato e condotto dalla scrittrice Loredana Limone, il prossimo febbraio si terrà presso il  lucignolo Cafè di Piazza Togliatti 11 a Brugherio, il caffè letterario di Maria e Antonio Gentile, che finora si è sempre distinto per le sue interessanti, nuove e variegate proposte culturali, offerte in abbinamento a piatti saporiti e vini genuini. Ma anche il posto dove trovare sempre un angolo per gustare, sorseggiando qualcosa, la lettura di uno dei tanti  libri da scegliere fra quelli messi a disposizione di amici e clienti, anzi degli amici-clienti. Anzi di tutti.

Con Sapori letterari i brugheresi, ma non solo, amanti dei bei libri e del buon cibo potranno coniugare sapori e saperi in modo piacevole e originale, grazie a quell’appetitosa formula espressiva che è la letteratura gastronomica e che Loredana Limone ha sperimentato in molti dei libri che ha pubblicato. Il laboratorio consiste di sei incontri durante i quali si esplora una selezione di testi di autori più e meno noti (Proust, Lampedusa, Bianchi, Joyce, Tabucchi, Calvino, Allende, Vreeland), estrapolandone la parte gastronomica. Su queste suggestioni si svolgono le esercitazioni di scrittura creativa.

Il primo dei sei appuntamenti prevede una degustazione a base di madeleine proustiane, il dolcetto letterario per eccellenza, così che l’esperienza teorica del sapere si completi con quella pratica del sapore.

Alla fine di ogni incontro viene suggerita un’esercitazione (testo gastro-umoristico,  proseguimento di un incipit, sviluppo di metafora culinaria, canzone mangereccia, parodia poetico-gastronomica, cibogramma) da svolgere autonomamente a casa, che ogni allievo presenterà al gruppo la volta successiva insieme con un facoltativo assaggio del piatto narrato. In questo modo, con letture e commenti, si creerà uno stimolante confronto collettivo.

Importante: questo laboratorio è destinato a chiunque abbia voglia di lasciarsi ispirare e condurre sul meraviglioso sentiero della scrittura; non importa il sesso e l’età, il lavoro che svolge e se è capace o meno di scrivere o di cucinare. È rivolto a tutti, perché tutti abbiamo delle storie che vogliono essere raccontate. Solo che a volte non lo sappiamo.

Quindi, per partecipare a Sapori letterari non è necessaria alcuna esperienza specifica, basta avere delle cose da dire, anzi da scrivere, e la voglia di condividerle con altri compagni di… gusto.

Alla fine del laboratorio, verrà svolto l’editing collettivo del racconto che meglio rappresenta ciascun partecipante, finalizzato a una festa finale che sarà organizzata da Lucignolo Cafè nel corso di una serata aperta al pubblico.

È possibile leggere i racconti degli allievi degli anni precedenti alla pagina:  http://guide.supereva.it/letteratura_gastronomica/sapori_letterari.

Le date e gli orari: ogni sabato dal 18 febbraio al 24 marzo 2012, dalle 15 alle 17; editing e festa da stabilire. Il costo è di € 80.

Le iscrizioni sono già iniziate presso Lucignolo Cafè dove si possono richiedere ulteriori informazioni. In alternativa, telefonare ai numeri 039.5251261 – 349.3047796 o scrivere a lucignolocafe@yahoo.it.

Chi è

Loredana Limone, scrittrice versatile ma prevalentemente gastronomica, ha ideato nel 2005 questo laboratorio spinta dal desiderio di condividere la scrittura.

Con il suo primo gruppo, creatosi nella biblioteca di Cernusco sul Naviglio, ha pubblicato nel 2008 l’antologia Sapori letterari (Ed. Terraferma), prefazione di Allan Bay, devolvendo i proventi alla Mensa dell’Opera San Francesco di Milano.

Attualmente, con il gruppo della libreria Lettori Golosi di Monza, sta lavorando a una nuova antologia dal titolo Scrittrici golose in pubblicazione il prossimo autunno; anche questa con scopo benefico.

Ha al suo attivo dieci libri che spaziano dalle fiabe alla narrativa e alla gastronomia sotto l’aspetto storico e letterario; a maggio 2012 pubblicherà un romanzo con Guanda.

Nel 2009 la sua fiaba Ely e la pasta e piselliè stata utilizzata, nell’ambito del progetto “La salute vien imparando”, dalla Lega Tumori di Pesaro.

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

Sapori letterari . Il ghiotto laboratorio di scrittura creativa gastronomica ideato e condotto dalla scrittrice Loredana Limone, il prossimo febbraio si terrà presso il  lucignolo Cafè di Piazza Togliatti 11 a Brugherio, il caffè letterario di Maria e Antonio Gentile, che finora si è sempre distinto per le sue interessanti, nuove e variegate proposte culturali, offerte in abbinamento a piatti saporiti e vini genuini. Ma anche il posto dove trovare sempre un angolo per gustare, sorseggiando qualcosa, la lettura di uno dei tanti  libri da scegliere fra quelli messi a disposizione di amici e clienti, anzi degli amici-clienti. Anzi di tutti.

Con Sapori letterari i brugheresi, ma non solo, amanti dei bei libri e del buon cibo potranno coniugare sapori e saperi in modo piacevole e originale, grazie a quell’appetitosa formula espressiva che è la letteratura gastronomica e che Loredana Limone ha sperimentato in molti dei libri che ha pubblicato. Il laboratorio consiste di sei incontri durante i quali si esplora una selezione di testi di autori più e meno noti (Proust, Lampedusa, Bianchi, Joyce, Tabucchi, Calvino, Allende, Vreeland), estrapolandone la parte gastronomica. Su queste suggestioni si svolgono le esercitazioni di scrittura creativa.

Il primo dei sei appuntamenti prevede una degustazione a base di madeleine proustiane, il dolcetto letterario per eccellenza, così che l’esperienza teorica del sapere si completi con quella pratica del sapore.

Alla fine di ogni incontro viene suggerita un’esercitazione (testo gastro-umoristico,  proseguimento di un incipit, sviluppo di metafora culinaria, canzone mangereccia, parodia poetico-gastronomica, cibogramma) da svolgere autonomamente a casa, che ogni allievo presenterà al gruppo la volta successiva insieme con un facoltativo assaggio del piatto narrato. In questo modo, con letture e commenti, si creerà uno stimolante confronto collettivo.

Importante: questo laboratorio è destinato a chiunque abbia voglia di lasciarsi ispirare e condurre sul meraviglioso sentiero della scrittura; non importa il sesso e l’età, il lavoro che svolge e se è capace o meno di scrivere o di cucinare. È rivolto a tutti, perché tutti abbiamo delle storie che vogliono essere raccontate. Solo che a volte non lo sappiamo.

Quindi, per partecipare a Sapori letterari non è necessaria alcuna esperienza specifica, basta avere delle cose da dire, anzi da scrivere, e la voglia di condividerle con altri compagni di… gusto.

Alla fine del laboratorio, verrà svolto l’editing collettivo del racconto che meglio rappresenta ciascun partecipante, finalizzato a una festa finale che sarà organizzata da Lucignolo Cafè nel corso di una serata aperta al pubblico.

È possibile leggere i racconti degli allievi degli anni precedenti alla pagina:  http://guide.supereva.it/letteratura_gastronomica/sapori_letterari.

Le date e gli orari: ogni sabato dal 18 febbraio al 24 marzo 2012, dalle 15 alle 17; editing e festa da stabilire. Il costo è di € 80.

Le iscrizioni sono già iniziate presso Lucignolo Cafè dove si possono richiedere ulteriori informazioni. In alternativa, telefonare ai numeri 039.5251261 – 349.3047796 o scrivere a lucignolocafe@yahoo.it.

Chi è

 Loredana Limone, scrittrice versatile ma prevalentemente gastronomica, ha ideato nel 2005 questo laboratorio spinta dal desiderio di condividere la scrittura.

Con il suo primo gruppo, creatosi nella biblioteca di Cernusco sul Naviglio, ha pubblicato nel 2008 l’antologia Sapori letterari (Ed. Terraferma), prefazione di Allan Bay, devolvendo i proventi alla Mensa dell’Opera San Francesco di Milano.

Attualmente, con il gruppo della libreria Lettori Golosi di Monza, sta lavorando a una nuova antologia dal titolo Scrittrici golose in pubblicazione il prossimo autunno; anche questa con scopo benefico.

Ha al suo attivo dieci libri che spaziano dalle fiabe alla narrativa e alla gastronomia sotto l’aspetto storico e letterario; a maggio 2012 pubblicherà un romanzo con Guanda.

Nel 2009 la sua fiaba Ely e la pasta e piselli è stata utilizzata, nell’ambito del progetto “La salute vien imparando”, dalla Lega Tumori di Pesaro.

 

Iscriviti alla newsletter

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.vorrei.org/home/plugins/acymailing/tagcontent/tagcontent.php on line 1228
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)