Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Monza, 7 luglio 2011 – Il consiglio provinciale di Monza ha approvato ieri sera all’unanimità un ordine del giorno che chiede alla giunta di predisporre delle linee guida per la redazione di Regolamenti edilizi che prevedano criteri di sostenibilità, in particolare contemplando soluzioni tecniche per promuovere il risparmio energetico e la riduzione dell’inquinamento. Contestualmente l’ordine del giorno chiede che tali linee guida siano trasmesse a tutti i comuni della Provincia e che vengano promosse e organizzate iniziative per sensibilizzare cittadini e costruttori.

“Un’importante dimostrazione di sensibilità da parte del consiglio verso i temi della sostenibilità ambientale – ha detto Elio Ghioni, che insieme ai consiglieri provinciali del Pd ha promosso l’odg, in seguito leggermente modificato dalla maggioranza. La provincia può fare molto per promuovere tra i comuni, tra i cittadini e tra le imprese brianzole azioni e pratiche compatibili con l’ambiente. Tanto più che la Brianza è una delle protagoniste a livello nazionale nel settore delle energie rinnovabili”

“Rileviamo – ha aggiunto Cecilia Veneziano, vice capogruppo del Pd in consiglio provinciale – come la maggioranza sia capace di cambiare idea nell’interesse di tutti: solo qualche mese fa infatti un nostro ordine del giorno, molto simile a quello approvato all’unanimità dall’aula, era stato bocciato”.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)