Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

Con la fine dell’anno scolastico arriva nelle scuole primarie e secondarie di Monza la pagella elettronica che permetterà alle famiglie di essere aggiornate on line, in totale sicurezza e privacy, sui risultati scolastici dei ragazzi. Il capoluogo brianzolo è tra le prime città in Italia ad adottare questo strumento di comunicazione.

Si tratta di un risultato importante ottenuto dall’Assessorato all’Educazione grazie alla collaborazione e al lavoro sinergico con le istituzioni scolastiche del territorio. Il progetto si chiama Infoschool “Scrutinio 10 e lode” e “Pagella on line”.

 

La pagella elettronica – afferma l’Assessore all’Educazione Pierfranco Maffè - è uno strumento efficace che segna una svolta nella modalità di comunicazione tra scuola e famiglia con la finalità di rendere sempre più snelli, agili e diretti i contatti tra le due parti. Inoltre, facilita gli insegnanti nella compilazione dei documenti, velocizzando la fase di scrutinio e ottimizzando la concentrazione sulla valutazione. Consente alle scuole anche di avere documenti unificati su tutto il territorio monzese con possibilità di adattamenti individualizzati.

Questo progetto si inserisce all’interno di più vasto piano di informatizzazione che l’Amministrazione comunale sta portando avanti grazie a un crescente investimento sulle procedure on line.

In prospettiva i genitori potranno tra qualche tempo visionare su Internet anche le verifiche, i giudizi dei compiti in classe e delle interrogazioni”.

 

La pagella elettronica interesserà un totale di 4555 alunni delle scuole primarie e secondarie di Monza. La spesa sostenuta dall’Amministrazione comunale per l’anno 2011 e 2012 è stata di 9000 euro complessivi.

Gli istituti coinvolti sono:

Le scuole primarie Alfieri, Zara, Omero, S. Alessandro, Citterio, Buonarroti, Manzoni, Anzani, Masih, Raiberti, De Amicis, Rodari, Rubinowicz e le scuole secondarie di primo grado Sabin, Confalonieri (e succursale), Ardigò, Bellini e Pertini.

 

I genitori riceveranno il codice di accesso per la pagella online durante il tradizionale incontro di fine anno con i professori.

 

Monza, 6 giugno 2011

Ufficio Stampa

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)