Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

20091104-fascio

Dopo le polemiche, Marco Mariani spiega in Consiglio comunale le sue motivazioni
"Cosa aspettiamo a parlare di riconciliazione?"

 

Ne avevamo parlato qualche giorno fa, ancora una volta il primo cittadino di Monza in occasione delle manifestazioni per il IV novembre aveva reso omaggio al monumento funebre di un gerarca fascista morto nel 1929 (non in guerra, non durante la guerra di Liberazione) dando il via alle proteste delle associazioni partigiane e dell'opposizione in Consiglio comunale.

A modo suo, fra aneddotica autobiografica e un minestrone storico, Marco Mariani ha provato a chiarire il proprio punto di vista nell'ultima seduta del Consiglio: riconciliazione, terrorismo, seconda guerra mondiale e chi più ne ha più ne metta. Al cimitero tutto insieme, tutti insieme, volemose bbene. Ma perchè inchinarsi davanti alla statua del gerarca morto nel '29?

Ecco la testimonianza video affidata a YouTube.

 

 

20091104-fascio-2007

Mariani chino innanzi alla tomba di Tarabella nel 2007 (Foto di Franco Isman tratta da Arengario.net)

 

 

Gli autori di Vorrei
Antonio Cornacchia
Author: Antonio CornacchiaWebsite: www.antoniocornacchia.com

Grafico e art director, ho studiato all'Accademia delle Belle Arti.
Curo campagne pubblicitarie e politiche, progetti grafici ed editoriali. Siti web per testate, istituzioni, aziende, enti non profit e professionisti.
Sono giornalista pubblicista dal 1996 e dirigo Vorrei.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)