Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

20090208-repubblica.jpg

Martedì 10 febbraio 2009 alle 17 sotto l'Arengario di piazza Roma

Riceviamo e pubblichiamo

L ‘ANPI  ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE DI SOLIDARIETA’ AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO ED A BEPPINO ENGLARO

Il caso umano di Eluana Englaro pone problemi delicati sui temi della vita e della morte.
Di fronte a tali questioni è giusto che ogni persona coltivi dubbi e conservi la sua piena libertà di scelta e di giudizio.
Prima di tutto viene il rispetto per la persona e la pietà per la sua sofferenza.
Purtroppo questa delicata e tragica  vicenda, con l’intervento del governo, è stata trasformata in una occasione per un violento ed inaudito scontro politico ed istituzionale, in particolare contro il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al quale l’ANPI esprime la propria solidarietà.
Ancora di più.
Il presidente del consiglio ha utilizzato questa occasione per mettere in discussione l’intero impianto della nostra costituzione e per attaccare il modello di democrazia che essa ha costruito.
Per questi motivi l’ANPI provinciale di Monza e Brianza aderisce alla manifestazione promossa dalla CGIL Brianza e invita tutti i propri iscritti a partecipare al presidio che si terrà:

MARTEDI’ 10 FEBBRAIO alle ore 17 in piazza Arengario a Monza.

Monza - domenica 8 febbraio 2009
ANPI Provinciale di Monza e Brianza

***

PD: ANCHE A MONZA IN PIAZZA PER LA COSTITUZIONE.
Il Partito Democratico dopo gli attacchi del Presidente del Consiglio
alla Carta costituzionale e di fronte al tentativo di aprire un
conflitto istituzionale nei confronti del Presidente della Repubblica
promuove una manifestazione in difesa della Costituzione e in
solidarietà con il Capo dello Stato.
In contemporanea con l’iniziativa nazionale che si svolgerà nella
capitale, alle ore 17,00 c/o l'Arengario a Monza aderiremo ad una
manifestazione a difesa dei valori fondanti della nostra Repubblica.

Il valore della vita si tutela solo nel rispetto dei principi e delle
regole della democrazia. Per questo si deve levare forte in queste ore
la voce di chi ha a cuore lo stato di diritto, il valore della
laicità, il rispetto dei sentimenti e dell'amore di una famiglia.
Queste sono le ragioni per le quali invitiamo tutti i cittadini, le
associazioni e le forze del territorio a manifestare con noi.