Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

hqm_arredo_inurbano_ott08-7.jpg

Riceviamo e pubblichiamo lo scambio di lettere fra il Sindaco di Monza Mariani e la portavoce del Comitato San Fruttuoso a proposito del dossier pubblicato nei giorni scorsi.

Spett.le HQ Monza Comitato San Fruttuoso
Gentile Signora Isabella Tavazzi
Monza, 15 ottobre 2008
Gentile Signora,
ho ricevuto la Sua mail del 6 ottobre. Qualsiasi amministrazione, per far fronte al
degrado provocato da bande di teppisti, avrebbe bisogno di fondi di cui purtroppo noi
non disponiamo.
Purtroppo l’inciviltà e l’incuria che molti cittadini dimostrano nei confronti della “res
publica” sono una tragedia che normalmente le amministrazioni non possono
affrontare. Abbiamo già subito centinaia di migliaia di danni da parte di vandali in ogni
zona della città a cui non riusciamo, da un punto di vista economico, a far fronte.
Ci hanno distrutto giardini appena rifatti (vedi via Calatafimi). Mia nonna diceva
sempre “Metà parer, metà danè”; nel Suo caso i danè consistono nel convincere quante
più persone possibile a comportarsi in modo educato e civile.
Se ogni monzese convincesse cinque incivili a comportarsi diversamente, Lei non
dovrebbe più perdere il Suo tempo a far fotografie, e noi risparmieremmo molti soldi.
P.S. Non vada in giro a fotografare solo le cose negative, ma anche quelle buone, come
ad esempio l’avere tolto le due inutili svolte a sinistra sul viale Lombardia – cosa che io
volevo già fare durante il mio precedente mandato, ma che un po’ di gente allora non
voleva. Inoltre tra pochi giorni potrà vedere l’inizio dei lavori sotto il sovrappasso per
Lissone per un nuovo passaggio per facilitare il transito verso San Fruttuoso. Anche
questo volevo fare dodici anni fa, ma anche questo è stato ostacolato in modo becero e
superficiale da un sacco di gente.
Spero, questa volta, di avere maggiore fortuna.
Un cordiale saluto
Marco Mariani

 

Monza, 20 ottobre 2008
Caro Sindaco,
quando Lei sottolinea con rammarico le difficoltà del Comune
nel rimediare ai danni dei teppisti, capisco. Sottoscrivo
l'auspicio che le persone per bene si diano da fare
per diffondere educazione e civismo e mi considero da subito
in prima linea.
La maggior parte degli esempi contenuti nel dossier, però,
riguarda scarse manutenzioni o rottami abbandonati dai rispettivi
proprietari (Telecom, Poste, Tpm). Ho sentito dire
che l'assessore all'arredo urbano, che non ha ritenuto di
risponderci, invierà una raccomandata a questi enti o società.
Molto bene.
Accolgo il Suo invito a fotografare e portare all'attenzione
di tutti le cose buone di Monza. Lo faremo. Se devo
essere sincera, Monza ci sembra una bella cittadina anni
settanta. Bella, ma ferma a trent'anni fa.
P.S. L'eliminazione delle svolte lungo viale Lombardia è
stata accettata a San Fruttuoso e Triante solo perchè
prelude al cantiere del tunnel. Ha portato più traffico nei
quartieri, anche di camion e Tir, cosa della quale nessuno
credo possa dirsi contento.
I migliori saluti.
Isabella Tavazzi
portavoce
HQMonza-ComitatoSanFruttuoso2000

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)