Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

200809-sandro-bondi.jpg


In una intervista rilasciata a La stampa e pubblicata oggi, il ministro della Cultura Sandro Bondi cita la Villa Reale come esempio di "nuove forme di gestione dei beni culturali". Che cosa è successo? Eravamo fermi alle buone intenzioni espresse di recente da assessori regionali e comunali, ma qui pare che il ministro sappia già molto di più, qualcosa che noi non sappiamo. Nel prossimo numero della Rivista parleremo proprio di Parco e Villa reale e forse capiremo di più anche noi mortali. Nel frattempo ci consoliamo leggendo che il ministro della Repubblica italiana della Cultura dichiara di non capire nulla di arte contemporanea, anzi "di arte astratta e concettuale. Sfido chiunque a capirla". Pover'uomo, sono solo cento anni che Malevich ha smesso di disegnare omini e lui non può certo star dietro a tutte queste novità.

200809-la-stampa.gif

Gli autori di Vorrei
Antonio Cornacchia
Author: Antonio CornacchiaWebsite: www.antoniocornacchia.com

Mi chiamo Antonio Cornacchia, per gli amici Ant (nel senso di formica). Sono art director e designer della comunicazione, ho studiato all'Accademia delle Belle Arti.
Come esperto di comunicazione visiva, curo campagne pubblicitarie e politiche, progetti grafici ed editoriali. Studio e realizzo siti web per giornali, istituzioni, aziende, enti non profit.
Dal 2008 dirigo la rivista non-profit Vorrei di cui ho ideato anche il progetto editoriale. Sono giornalista pubblicista dal 1996.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?