Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Print Friendly, PDF & Email

 20130426-matrioska

 Musica. Un album, un tour, un video e una miniintervista al cantante Antonio di Rocco

 

P

er chi non li conoscesse sono un gruppo nato a metà degli anni Novanta e hanno sfornato una serie di album che li ha portati anche in Tv col video "ma che velocità". Impronta tipica del gruppo è togliere il fiato, insomma il genere ska, ma con un tocco di melodia. Dal 2004 (o 2006) però non si sentiva nulla di nuovo ed anche i concerti si erano fatti sempre più sporadici.

L'anno scorso era iniziata a girare la voce di un nuovo singolo, preludio forse di un nuovo album che alla fine è uscito e rappresenta un rinnovamento a 360° per la band: nuovo album, nuovo look, nuove sonorità.

Ascoltando la prima traccia, "come tu mi vuoi", ci si accorge che non è una rivoluzione, ma una rinascita. I Matrioska quindi sono rinomati, ma ben riconoscibili. Scorrendo l'album si trovano lenti come "cemento" , da cui prende il titolo l'album, caldo, ricco, ballabile e "ora che" un un brano acustico tutt'altro che banale.

Altre due tracce vanno in crescendo sfociando nel punk, come "infiniti ponti", mentre "guardando il mare" ha il sound di un hard-rock malinconico. E i vecchi estimatori dei ritmi ska veloci e briosi rimarranno delusi? No, troveranno piena soddisfazione nelle tracce "per due persone" e "qualcosa dovrà pur succedere". Insomma un CD da ascoltare, scoprire e ri-ascoltare perchè non annoia.

 
Il Tour

Una serie di concerti in tutto il Nord Italia che si arricchisce di tappe con il passare del tempo, quindi c'è la speranza che passino vicino a casa vostra o ripassino se ve li siete persi.

Sabato 23 marzo sono stati all’Honky Tonky uno dei pochi palchi, inseme agli Arci, che danno spazio alla musica Live. Prima di loro, in quella stessa serata, hanno suonato “Le Teste”, subito dopo i Vallanzaska, una delle band più consolidate e note dello ska Italiano comparsa anche in vari programmi televisivi come le Iene. L’occasione sono i 30 anni di ska in Italia, il locale pieno copre un target generazionale ampio, dai sedici anni ai trenta e oltre. Ci si potrebbe aspettare un concerto “promozionale” ed invece le canzoni dei vecchi album non mancano, da “ma che velocità” a “18.23”. il pubblico si scalda e canta tutto in un crescendo fino a quando inizia “La Domenica Mattina”: bè, come vedrete nel video che segue, chi pensava che i matrioska fossero defunti dovrà ricredersi.

 

 

L'intervista ad Antonio di Rocco, cantante della Band.

Come mai dopo tutto questo tempo? una lunga gestazione o una ferrea volontà di ritornare perché si ha ancora molto da dire?
In passato ognuno di noi ha preso strade diverse che si sono incrociate ancora una volta dopo qualche tempo; Certo che c'è ancora molto da dire, le nostre esperienze passate e presenti sono e saranno le protagoniste dei nostri brani.

Ci sono stati cambiamenti nella formazione?
Si, a causa di impegni e ulteriori passioni ma il legame creatosi in passato fa si che, quando c'è la possibilità, si suoni ancora assieme nei live dei matrioska.3- Per quanto riguarda la distribuzione del nuovo disco?
Un po’ ovunque in rete (i-tunes, google play…) e nei negozi più grandi (feltrinelli et cetera).

Com’è nato il Tour? Come proseguirà?
E’ nato come conseguenza del nuovo disco e proseguirà in tutta Italia.

Avete pensato ad un DVD? è nei vostri progetti?
No… ma buona idea!!

A quando una tappa a Monza città?
Speriamo prestissimo!

 

Gli autori di Vorrei
Author: Stefano Aliprandi
I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)