Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Print Friendly, PDF & Email

20150107 villa contemporanea

Il racconto fotografico della serata poetica nella galleria di Monica Villa a Monza. Con Frangione, Bulfaro, Arrigoni, Turroni, Arrigoni, Agrati, Galbani e Eell Shous

 

 

POETRY VILLAGE
Nicola Frangione, Massimo Arrigoni, Dome Bulfaro, Paola Turroni, Paolo Agrati, Roberta Galbani, Eell Shous.

A Villa Contemporanea riprende la programmazione degli eventi performativi.
Il 2015 inizia con una serata speciale che vede coinvolti i migliori poeti contemporanei del territorio, tutti insieme, in una sorta di confronto generazionale e di scambio delle diverse tendenze poetiche.
Uno spettacolo davvero unico che darà la possibilità al pubblico presente di conoscere questa incredibile “tribù” di artisti abituati a fronteggiarsi spesso nelle gare in versi di Poetry Slam.
E’ un momento bellissimo per la poesia contemporanea e la nascita della L.I.P.S. (Lega Italiana Poetry Slam), che ha come obiettivo quello di riaffermare la poesia quale ingrediente principale per unire tutte le persone, lo dimostra. La poesia odierna si è evoluta, si è integrata sempre più nel linguaggio e nella comunicazione contemporanea riuscendo a coinvolgere le nuove generazioni. E’ viva, vitale e sperimentale. Si esprime attraverso il “gergo” giovanile e il rap ma anche col ritorno al dialetto e alle rime, in uno scambio continuo. E soprattutto da scritta si fa orale; il poeta va in mezzo alla gente, menestrello contemporaneo e profeta del suo tempo. Ci incanta con la sua vocalità ma anche con la sua gestualità.

A Villa Contemporanea non ci sarà una gara ma il pubblico avrà la possibilità di ascoltare alcune tra le voci più accattivanti del panorama poetico contemporaneo in una sorta di excursus poetico-performativo. Gli artisti che interverranno nella serata sono diversi per età, formazione e stile ma sono tutti testimoni del nostro tempo e attraverso voce, gesto e corpo, ci invitano a riflettere sulle nostre debolezze. La poesia si fa lama che taglia, coltello che affonda, soffio che accarezza; ci fa emozionare, ci fa arrabbiare, ci sprona a reagire. Parla d’amore ma anche di quotidianità, di pensieri sublimi ma anche di banalità.
Ho voluto riunire in un’unica serata sette “rappresentanti” del nostro tempo, sette grandi artisti; ho scelto di mettere a confronto maestri come Nicola Frangione e Massimo Arrigoni con autori ormai maturi e affermati, nati negli anni Settanta, come Paolo Agrati, Paola Turroni, e Dome Bulfaro (questi ultimi due in sinergia col musicista e compositore David Rossato), e infine le più convincenti voci tra i poeti emergenti: Roberta Galbani e il duo Eell Shous. Sono sicura che da questo confronto nasceranno grandi stimoli.
Una decina i minuti a testa per ciascun autore e vedremo quel che succederà…

Evento in collaborazione con PoesiaPresente.

Nicola Frangione (Forenza-PZ, 1953). Nel suo lavoro di Poesia-Sonora va oltre il limite letterario per ritrovare una “parola totale” che sa raccontarsi, farsi guardare, divenendo architettura, costruzione visiva.
Massimo Arrigoni (Como, 1955). Ha pubblicato carte d'arte e materiali sonori. E' stato ospitato in diversi festivals e rassegne internazionali di poesia sonora, teatro e performig art.
Dome Bulfaro (Bordighera, 1971) Ha rappresentato la poesia italiana in Australia (Melbourne, 2012) e in Brasile (Rio, 2014). La silloge “Ossa” è stata tradotta negli Stati Uniti da Christopher Arigo e il libro completo “Ossa Carne” è stato tradotto in inglese da Cristina Viti per divulgarlo nel Regno Unito.
Paola Turroni (Monza, 1971). Ha partecipato con sue poesie alla 54° Biennale d’Arte di Venezia, con un video di Stefano Massari. Nel 2004 e nel 2008 è stata invitata al Festival Internazionale di Malta. Suoi testi sono stati tradotti in inglese per la rivista americana “How2”.
Paolo Agrati (Vimercate, 1974). Poeta con tre libri all’attivo, l'ultimo “amore & psycho” è uscito a novembre per Miraggi edizioni. Canta nella Spleen Orchestra.
Roberta Galbani (Milano, 1981). Ha pubblicato nella raccolta Voci Inascoltate (Rubbettino editore) Le Danze Complicate (edizioni La Vita Felice) e per le Edizioni PulcinoElefante.
Eell Shous (Davide "ScartyDoc" Passoni, Milano, 1985 e Marco ”Tempo” Lombardo, Milano, 1988 ). Come preparare una Buona Colazione: prendi una tazza bella grossa, versaci dentro mezza confezione di cereali croccanti, una manciata di schifezze, due campioni di Poetry Slam, una dose di sintetizzatori e campionatori, nastri adesivi argentati e numeri di telefono sconosciuti. Fai vibrare il tutto con un po' di beatbox, aggiungi un pizzico di rap e dai una bella scossa col defibrillatore. Eell Shous è la tua Buona Colazione.
David Rossato Digital e sound designer, compositore e musicista elettronico, ha scritto musiche per film, videoarte, teatro e performance poetiche.

Evento mercoledì 7 gennaio 2015 alle ore 21

Villa Contemporanea
via Bergamo, 20 - Monza

 

Gli autori di Vorrei
Antonio Cornacchia
Author: Antonio CornacchiaWebsite: www.antoniocornacchia.com

Grafico e art director, ho studiato all'Accademia delle Belle Arti.
Curo campagne pubblicitarie e politiche, progetti grafici ed editoriali. Siti web per testate, istituzioni, aziende, enti non profit e professionisti.
Sono giornalista pubblicista dal 1996 e dirigo Vorrei.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli