Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

20131106 GDL 4tappa Booksnago a

BOOKsnago visto da molto vicino, il più recente GDL nato nell'area del Vimercatese progettato e gestito da due frizzanti bibliotecarie: quarta tappa  

I

n Biblioteca a Busnago sono settimane che Gabriella Doneda e Francesca Magni si preparano  e promuovono il primo incontro del gruppo di lettura, evidentemente emozionate sono prontissime ad accogliere i lettori appassionati e chi si è lasciato incuriosire da questa nuova proposta. “Quanti saranno?”  si chiedono entrambe.

Le bibliotecarie hanno creato attesa, diffuso la notizia della nascita del GDL, parlandone con gli utenti  più fidelizzati e incoraggiato la partecipazione dei cittadini ad ogni occasione utile, come ad esempio a settembre alla Festa delle associazioni del paese e con una serata informale con aperitivo la settimana precedente all'incontro e realizzata in collaborazione con i preziosissimi “A... mici della Biblioteca”

Sono le ore 21.00 di giovedì 17 ottobre e il lungo tavolo con le sedie sono allestiti, alcuni libri, la lavagna a fogli mobili e il bollitore per té e tisane sono al loro posto, puntualissimi si presentano in 18 (tra cui 4 uomini) ciascuno con una tazza, qualche dolce e libri in mano. Le bibliotecarie, soddisfatte della partecipazione, danno il benvenuto e raccontano il funzionamento del gruppo di lettura.

 20131106 GDL 4tappa Booksnago 3

Gli incontri, per parlare e commentare i libri a seguito della lettura individuale, saranno mensili, aperti a tutti e ”fluidi”, perché ci si può inserire in qualsiasi momento e si terranno il giovedì sera. Sarà una sorta di “una stanza tutta per sé” all'interno della biblioteca - sottolinea Gabriella - riprendendo il celebre titolo del saggio di Virginia Woolf. Per accedervi è necessaria una semplice adesione scritta, i dati serviranno per fornire le comunicazioni relative agli appuntamenti e al ritiro dei libri prenotati. La biblioteca infatti mette a disposizione dei partecipanti il libro scelto per la lettura mensile, recuperando in pochi giorni le copie attraverso il prestito interbibliotecario dalle altre 27 biblioteche del Sistema Bibliotecario Vimercatese.

Nessun giudizio,  nessuna critica,  ma libero confronto sui differenti punti di vista e il fluire delle sensazioni e delle emozioni scaturite dalla lettura. L'idea è quella di partire con la discussione sul libro scelto la volta precedente e di estendere ed ampliare la conversazione, condividendo anche i possibili ripensamenti e le nuove prese di coscienza. Perché un'altra lettura è sempre possibile!

A questo punto segue una breve presentazione dei presenti e del motivo che li ha spinti a partecipare. Emerge nelle parole di tutti l'importanza della dimensione sociale degli incontri proposti in un ambiente stimolante e raccolto come quello della biblioteca.

Patrizia, 4 figli: “Mi piace leggere libri che mi prendono”,  viene al GDL per scoprirne altri e per evadere.
Rossella,  ci tiene a  far sapere che “I libri per me sono quelli della biblioteca. Io comincio la giornata leggendo, arrivo sempre in ufficio un po' prima di iniziare a lavorare e resto seduta in auto a leggere”.
A Teresa, che legge solo d'estate, perché durante l’anno insegna e legge tanto ai suoi alunni, piace l'idea di incontrarsi per confrontare le proprie e le altrui esperienze di lettrice, consentendo la condivisione di diverse interpretazioni di uno stesso libro.
Son Minh, nato in Vietnam ma a Busnago da tanti anni, è qui in coppia con la moglie, legge un metro lineare al mese di libri e disposti di dorso! E' interessato a conoscere altri libri, a commentarli e scambiarli con lettori altrettanto appassionati.

 20131106 GDL 4tappa Booksnago 5

Il primo incontro ha poi il suo breve rito di iniziazione, un veloce test con qualche domanda sulle abitudini di lettura e i gusti dei partecipanti: Qual è il tuo libro preferito?, Quale libro hai sul comodino? Qual è il libro che hai regalato più spesso? Quale libro ti aspetta sullo scaffale da anni? Qual è il tuo personaggio letterario preferito? Tutti scrivono e le schede vengono raccolte, verranno rilette a distanza di qualche mese per verificare insieme se qualcosa è cambiato nelle preferenze di lettura.

A questo punto ha inizio la presentazione della proposta per il libro del mese, si comincia con la scelta della biblioteca, con l’illustrazione de’ “La famiglia Winshaw” di Jonathan Coe, il ritratto di una famiglia inglese antica e disgustosa, “un libro che racchiude tutti i generi” - racconta Francesca - “E' un giallo, ma anche una saga familiare che spazia dalla commedia alla tragedia, al sentimento, alla denuncia sociale”.

20131106 GDL 4tappa Booksnago 1La biblioteca ogni mese proporrà una “lettura salvagente”, nell'eventualità non ci fossero nuovi suggerimenti o nel caso in cui la proposta dovesse essere un libro già letto dal gruppo o da buona parte dei partecipanti.  Luisella propone "Pianoforte Vendesi" di Andrea Vitali, un racconto magico con il quale il medico scrittore bellanese rende omaggio alla sua città. Rossella ha una passione per Paola Capriolo, non propone un titolo specifico, ma presenta la scrittrice milanese e introduce al genere dei suoi romanzi: visionari, fantastici, permeati da un'ansia di fuga dalla realtà. Infine Son Minh motiva la sua scelta per il surreale e fantascientifico libro “Guida galattica per autostoppisti” dell'autore di culto Douglas Adams, una lettura semplice ed ironica, ma anche una meditazione introspettiva sul genere umano e sui suoi difetti.

Si procede infine alle votazioni sull'aspettativa dei libri con punteggi da 1 a 10 punti. Vitali ottiene 49 voti, Coe 63 e Adams 64. Il gruppo tornerà a riunirsi giovedì 21 novembre per confrontare i pensieri, le idee e i collegamenti che dunque il libro di Douglas Adams avrà suscitato e - aggiunge Gabriella “Se vi è piaciuto portate un asciugamano!” Chi leggerà capirà!

L'acqua gorgoglia nel bollitore, ora si prosegue la conversazione ancor più informalmente, ci si riempie la propria tazza di tè o tisana e si gusta un dolcetto. Questo aspetto conviviale sarà riproposto a tutti gli appuntamenti mensili del gruppo di lettura.

Alla fine del l'incontro mi fermo a chiacchierare con le bibliotecarie e pongo loro un paio di domande.

Come è nata l'idea del Gruppo di lettura?
Francesca
: Booksnago è nato da più motivazioni, la prima è legata alla passione per la lettura e alla volontà che la biblioteca possa contribuire sempre più alla circolazione informale della cultura, attraverso un confronto (ed arricchimento) umano ed intellettuale di chi ne prende parte. La seconda é strettamente connessa alla situazione di crisi economica che tutto il paese sta attraversando. L'Assessorato ci chiedeva di organizzare in biblioteca un'iniziativa capace di coinvolgere i cittadini adulti con momenti di aggregazione e svago, che fossero però senza costi aggiuntivi per l'Amministrazione. Per oltre un anno e mezzo ho frequentato il GDL Desperate Readers di Cavenago di Brianza e mi è sembrato il momento giusto per proporre il gruppo di lettura anche alla nostra comunità. E sinceramente non vedevo l'ora di partire!
20131106 GDL 4tappa Booksnago 4Gabriella: la volontà di creare il gruppo di lettura nasce in questo periodo, anche perché ci siamo accorte che - con alcuni forti lettori e frequentatori assidui della biblioteca - potevamo iniziare questo nuovo percorso di arricchimento dell'esperienza individuale di fronte al libro, perché ci sono molte persone curiose e disponibili a condividere la propria passione con altri lettori. Siamo comunque ancora in una fase di ricerca e coinvolgimento del pubblico adulto. Grazie quindi anche alla Rivista Vorrei per l'opportunità di parlare di BOOKsnago!

Come vi immaginate le serate di BOOKsnago?
Francesca
: Abbiamo tante idee e piccoli progetti in mente, ma andiamo per gradi, soprattutto in base  alle risposte dei partecipanti. Vorremmo creare un logo, organizzare delle serate a tema e con gli autori, produrre - nel periodo tra la lettura silenziosa e privata e il successivo incontro del gruppo - bibliografie e profili biografici sugli autori, così da fornire approfondimenti per chi ne è interessato e tenere traccia scritta delle letture fatte. Ci piacerebbe anche introdurre alcuni momenti pìù strutturati, oltre alla spontanea discussione, come ad esempio la lettura a voce alta dei passi che hanno particolarmente colpito il lettore e ancora vorremmo raccogliere  frasi o citazioni da ricordare.
Gabriella: Ci piacerebbe anche creare una periodica newsletter con cui gestire gli appuntamenti e le informazioni del e per il gruppo. Per ora cominciamo e… buone letture!

Biblioteca Comunale
via San Rocco, 14/B
039.6957328
bibbusnago@sbv.mi.it


4/7 Continua

 

Gli autori di Vorrei
Alessandra Scarazzato
Author: Alessandra Scarazzato

Nasco a Milano alla fine degli anni Sessanta, ma vivo in Brianza dall'età di 8 anni. Laureata in Lettere moderne da sempre lavoro nel campo della promozione al libro e alla lettura. Le mie grandi passioni sono i libri, naturalmente, il teatro di narrazione e andar per mostre e musei. Abilissima nell'arte del giftwrapping (far pacchetti regalo) sono donna curiosa e impegnata.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)