Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Print Friendly, PDF & Email

20131002-logo BP2013-a

A Firenze il 5 ottobre il BiblioPride, l'orgoglio (talvolta ferito) e l'amore di una professione per ricordare a un Paese distratto che c'è bisogno di buone biblioteche e di buoni bibliotecari
tutti i giorni dell'anno.

Dopo la prima edizione del 2012 a Napoli, la giornata dell’orgoglio bibliotecario torna in molte città italiane dal 27 settembre al 6 ottobre e avrà il suo culmine sabato 5 ottobre a Firenze in piazza Santa Croce, trasformata in una vera e propria biblioteca all’aperto.

Promossa dall'AIB-Associazione Italiana Biblioteche la manifestazione prende spunto da esperienze di altri paesi e vuole ribadire, senza proteste e col sorriso sulle labbra, l’importanza del sistema bibliotecario nazionale per la crescita culturale, civile, economica e sociale della cittadinanza. Una giornata di sorprese e di scoperte per lettori e non, frequentatori di biblioteche e non e un’affermazione di fierezza per i bibliotecari italiani, che vogliono esprimere pubblicamente e collettivamente l’amore per questa professione e chiedere maggiore attenzione alle istituzioni.

 20131002-banner BiblioPride

 In piazza, sotto l'abile conduzione di Loredana Lipperini, si avvicenderanno gli interventi di scrittori, artisti e intellettuali, che si confronteranno sul tema delle biblioteche e sul valore della cultura. Accanto al palco verranno allestiti una bibliotenda e numerosi stand per ospitare attività di presentazione dei servizi bibliotecari, si terranno letture ad alta voce, spettacoli teatrali e molto altro ancora.

In mattinata, alla Biblioteca delle Oblate ci sarà la presentazione del libro Il bibliotecario carcerario: una nuova professione? su diverse esperienze di biblioteche carcerarie, tra cui anche quelle della Casa Circondariale di Monza riportate da Amelia Brambilla di BrianzaBiblioteche, una delle tre curatrici della pubblicazione.

Fra gli appuntamenti più attesi all'evento finale ci sarà, attorno alle 17.30, la presentazione e il reading pubblico dell'antologia auto-prodotta in ebook Bibliotici. Storie di libri e deviazioni curata dal book blogger eFFe, in cui la biblioteca diventa l’ambientazione o la scusa per narrare vicende reali, surreali o fantastiche. La raccolta, che contiene 9 racconti inediti,scritti per l’occasione da altrettanti scrittori fiorentini, sarà messa in vendita sulle principali librerie on-line e il ricavato verrà dato in beneficenza.

Sul palco, con un intervento musicale, salirà infine anche Vittorio Merlo, bibliotecario alla Corte di giustizia europea a Lussemburgo e cantautore indipendente italiano.

E nelle biblioteche di Monza e Brianza si organizzano eventi collaterali al BiblioPride?
Ne abbiamo parlato con Debora Mapelli, referente social e media network di SBV-Sistema Bibliotecario Vimercatese, che ci ha raccontato cosa propongono le biblioteche di questo territorio.

Il Sistema partecipa alla Giornata nazionale delle biblioteche, quali sono le attività previste nella settimana?
20131002-post-it-BiblioPride-2«Le Biblioteche del Vimercatese che aderiscono all'iniziativa ospiteranno una bacheca sulla quale gli utenti potranno esprimere un pensiero dedicato all'orgoglio bibliotecario. La maggior parte degli utenti troverà una bacheca con la scritta “La mia biblioteca mi piace perché...” mentre altri colleghi hanno voluto chiedere anche “La mia biblioteca mi piacerebbe di più se...”.

Il collante di tutte le iniziative sarà la nostra pagina Facebook di Sistema SBVinTasca che, dalla scorsa settimana, ha cercato di stimolare l'interesse dei lettori con messaggi e immagini della preparazione delle bacheche, dando anche informazioni su come partecipare. Questa settimana pubblicheremo le foto di alcuni messaggi già affissi utilizzando l'hashtag #bibliopride e personalizzando la provenienza dei post-it con una specifica etichetta,ad esempio #biblioprideVimercate per i messaggi fotografati presso la Biblioteca di Vimercate.

Questa settimana ci sarà anche una sorpresa che coinvolge direttamente la redazione della pagina Facebook: l'orgoglio bibliotecario è talmente radicato in noi che vogliamo che “si veda a pelle” ma non posso dire di più, seguiteci e venerdì pomeriggio ve ne daremo la dimostrazione.

Infine, durante la giornata del BiblioPride a Firenze, posteremo sulla pagina Fasebook le fotografie delle bacheche, i post-it più simpatici ed interessanti e le immagini degli eventi che si terranno sul palco in Santa Croce, grazie ad una nostra inviata sul posto».

Le iniziative che coinvolgono tutte le Biblioteche italiane sono pubblicate tra gli eventi AIB Italia

INFO, programma e modalità di partecipazione e tutte le iniziative proposte dalle biblioteche italiane sul sito dell'AIB

QUI l'evento su Facebook
Twitter: #Bibliopride, #Bibliotici @AIB_it

E’ possibile contribuire alla realizzazione della manifestazione accedendo alla piattaforma di crowdfunding Produzioni dal basso

 

 

Gli autori di Vorrei
Alessandra Scarazzato
Author: Alessandra Scarazzato

Nasco a Milano alla fine degli anni Sessanta, ma vivo in Brianza dall'età di 8 anni. Laureata in Lettere moderne da sempre lavoro nel campo della promozione al libro e alla lettura. Le mie grandi passioni sono i libri, naturalmente, il teatro di narrazione e andar per mostre e musei. Abilissima nell'arte del giftwrapping (far pacchetti regalo) sono donna curiosa e impegnata.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.vorrei.org/home/plugins/acymailing/tagcontent/tagcontent.php on line 1228
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)