Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Print Friendly, PDF & Email

Anche in agosto è possibile trovare ottimi concerti, basta armarsi di pazienza e voglia di cercare; ecco i nostri consigli per facilitarvi la vita.

 

E

state, la stagione della musica, dei balli scatenati in spiaggia, delle canzoni attorno ai falò e dei tormentoni alla radio.

C’è però chi non ha nulla a che fare con le cose appena elencate, chi rimane in città anche nel fatidico mese di agosto e non ha nessuna voglia di sentire milioni di volte l’ennesimo brano pop plastificato e pre-confezionato, né di ballare le solite bachate, salse, mambi e compagnia bella. Questo articolo è dedicato a queste persone, a chi ha la pazienza e la voglia di cercare anche nel mese vacanziero qualche serata di buona musica, lontana dalle solite coordinate e dagli stereotipi, magari facendosi qualche chilometro in più con la consapevolezza di tornare comunque a casa soddisfatto.

Nello stilare il seguente elenco tre sono state le discriminanti: per prima cosa i gusti del compilatore, che è essenzialmente un indie snob con forti retaggi punk e legati agli anni ’90; in seconda battuta la distanza non eccessiva dalla Brianza (massimo un paio d’ore d’auto); infine il prezzo d’ingresso, spesso pari a zero e comunque mai superiore ai 15 euro.

Prima dell’elenco completo, situato a fondo pagina, mi permetto di segnalare quelli che sono gli appuntamenti veramente impedibili, quelli che più di tutti vi faranno dimenticare l’invidia verso chi è al mare o in giro per il mondo. Il primo evento è quello che si svolgerà venerdì 29 luglio alla Festa Democratica di Mezzago, nella suggestiva cornice di Palazzo Archinti, dove si esibiranno i Virginiana Miller, gruppo livornese attivo da più di 15 anni, nei quali ha insegnato molto a tutta una serie di band indie, a partire dai Baustelle. Testi poetici e personali e melodie eccellenti dunque, per un concerto capace di colpire al cuore. La sera dopo, sabato 30 luglio, il nostro consiglio è quello di recarsi al Carroponte di Sesto San Giovanni, dove a suonare saranno i Tunng, band inglese giunta al quarto album, col loro folk screziato di elettronica in bilico tra suggestioni nordiche e ritmi avvolgenti. Domenica 31 alla Festa Democratica di Triuggio ci sarà invece Kaki King, fenomenale chitarrista americana che ha partecipato anche alla colonna sonora di “Into The Wild”.

 

 

Il 3 agosto è consigliata una trasferta a Brescia, all’Arenasonica Festival, per una delle pochissime apparizioni italiane dei Polvo, gruppo statunitense che ha scritto parte dell’epica indie rock anni ’90 con le sue chitarre distorte, i suoi ritmi spezzati e l’attacco all’establishment musicale.

Tre giorni dopo, il 6 agosto, alla Filagosto Fest, che si svolge a Filago, in provincia di Bergamo, il palco sarà occupato da tre interessantissime proposte indie italiche: i Vintage Violence, col loro rock’n’roll di provincia che esalta ad esempio “Le bariste dell’Arci”, i Cosmetic, pressoché unici esponenti dello shoegaze in italiano, e Brunori Sas, uno dei nuovi cantautori con più cose da dire.

Il giorno seguente, di nuovo all’Arenasonica, sarà la serata dei Baseball Project, supergruppo che vede tra le sue fila due vere e proprie leggende come Peter Buck dei R.E.M. e Steve Wynn, ex leader dei Dream Syndicate: una garanzia di grande rock americano, tra tradizione e innovazione.

 

 

Il giorno di Ferragosto ci sarà invece uno dei concerti più interessanti della Festa di Radio Onda d’Urto, anche questa a Brescia (città che non per caso ha una delle scene musicali più vive in Italia): il protagonista sarà Frank Turner, passato dal punk al cantautorato acustico con risultati più che buoni, accompagnato da Miss Chain & The Broken Heels, bergamaschi con il rock’n’roll nel cuore.

Il 17 agosto sarà il momento di chi è rimasto fedele al punk, anche se mescolato al folk irlandese, cioè i Flogging Molly, di scena al Carroponte, tra una Guinness e un pogo scatenato. Il 22 al Magnolia ancora punk, con quello che probabilmente è il miglior gruppo hardcore di questi anni, i canadesi Fucked Up; concerto veramente imperdibile il loro, un concentrato di follia e velocità da provare in prima persona.

 

 

Il 26 agosto la trasferta consigliata è invece in Valtellina, a Piateda, al Rock & Rodes, dove suoneranno i Massimo Volume, tornati lo scorso anno con il bellissimo “Cattive Abitudini”, preceduti da giovani band molto interessanti, come i Manetti e i canturini Wavers. Poi arriverà settembre, e tutto tornerà come prima, con i soliti locali e luoghi per concerti, magari cominciando dal festival che si svolgerà il 3 settembre all’Arci Lo-Fi di Milano, che vedrà una line-up capeggiata dai Cripple Bastards e con spazio per molte realtà interessanti del punk italiano, dai Leeches alle Svetlanas.

 

29 luglio 24 Grana – Carroponte, Sesto San Giovanni (5 euro)

29 luglio Gang – Comunistinfesta, Cornaredo (gratis)

29 luglio Virginiana Miller – Festa Democratica, Mezzago (gratis)

30 luglio Tunng – Carroponte, Sesto San Giovanni (10 euro)

30 luglio New York Ska-Jazz Ensemble – Leoncavallo, Milano (5 euro)

30 luglio Statuto – Comunistinfesta, Cornaredo (gratis)

31 luglio Kaki King – Festa Democratica, Canonica di Triuggio (gratis)

1 agosto Egokid – Carroponte, Sesto San Giovanni (gratis)

3 agosto Bob Log III – Magnolia, Segrate (gratis)

3 agosto Polvo – ArenaSonica Festival, Brescia (12 euro)

6 agosto Brunori Sas – Filagosto Fest, Filago (gratis)

7 agosto Le Luci Della Centrale Elettrica – Filagosto Fest, Filago (gratis)

7 agosto Baseball Project – ArenaSonica Festival, Brescia (12 euro)

9 agosto The Carrier – Sga, Arese (7 euro)

14 agosto Hot Water Music – Festa di Radio Onda d’Urto, Brescia (da definire)

15 agosto Frank Turner – Festa di Radio Onda d’Urto, Brescia (da definire)

16 agosto Nofx – Carroponte, Sesto San Giovanni (15 euro)

17 agosto Suicidal Tendencies – Festa di Radio Onda d’Urto, Brescia (da definire)

17 agosto Flogging Molly – Carroponte, Sesto San Giovanni (15 euro)

19 agosto Alessandro Fiori – Masnada, Brugherio

20 agosto Giorgio Canali & Angela Baraldi Play Joy Division – Solza Rock, Solza (gratis)

22 agosto Fucked Up – Magnolia, Segrate (gratis)

25 agosto Toots And The Maytals – Festa di Radio Onda d’Urto, Brescia (da definire)

25 agosto 99 Posse – Carroponte, Sesto San Giovanni (10 euro)

26 agosto Piet Mondrian – Masnada, Brugherio

26 agosto Massimo Volume – Rock & Rodes, Piateda (gratis)

29 agosto Hardcore Superstar – Festa Birra & Musica, Trescore Balneario (gratis)

1 settembre Planet Funk – Festa Birra & Musica, Trescore Balneario (gratis)

3 settembre Offlaga Disco Pax – Carroponte, Sesto San Giovanni (5 euro)

3 settembre Cripple Bastards – Lo-Fi, Milano (10 euro) 

 

Gli autori di Vorrei
Fabio Pozzi
Author: Fabio Pozzi

Nasce nel 1984. Studi liceali e poi al Politecnico. La grande passione per la musica di quasi ogni genere (solo roba buona, sia chiaro) lo porta sotto centinaia di palchi e ad aprire un blog. Non contento, inizia a collaborare con un paio di siti (Indie-Eye e Black Milk Mag) fino ad arrivare a Vorrei. Del domani non v'è certezza.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)