20091119-operai_yamaha

"Noi che siamo i 66 licenziati da Yamaha Italia, ci chiediamo, vi
chiediamo, che Natale passeremo?"

Riceviamo e pubblichiamo

Ci sarà chi festeggerà il Natale con le proprie famiglie, i propri
figli, con le persone più care, in allegria e sotto l'albero luccicanti
regali e doni per i più piccoli in un clima di serenità e allegria.
Noi che siamo i 66 licenziati da Yamaha Italia, ci chiediamo, vi
chiediamo, che Natale passeremo?
Come potremo essere felici dopo che l'azienda in cui lavoriamo da
anni e che abbiamo contribuito a far crescere, ,come regalo di
Natale ci ha buttati in mezzo a una strada come carta da macero?
Con che animo guarderemo negli occhi i nostri figli, con la
consapevolezza che il giorno 8 gennaio saremo nella disperazione
più totale ?
Vi chiediamo una riflessione e una presa di coscienza su quella
che è una realtà che a breve avrà la sua scadenza.
Le 66 persone licenziate da Yamaha Italia
vi augurano comunque
un Buon Natale

Gli autori di Vorrei
Vorrei