Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Print Friendly, PDF & Email

Il ricorso presentato a fine 2013 dalla precedente maggioranza (Forza Italia - Lega Nord) contro il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP) è stato in gran parte respinto. Per il TAR non c’è stata nessuna “illogica imposizione”: le prescrizioni del piano sono legittime. Le scelte fatte al momento dell’approvazione del Piano di Governo del Territorio (PGT) di Bernareggio, invece, non rispettano gli obiettivi di contenimento del consumo di suolo. La sentenza ha ritenuto infondate le presunte irregolarità della fase di approvazione: l’iter è stato completo e corretto. Il Piano Provinciale non impone spropositati ed ingiustificati vincoli. La Regione ha chiesto maggior tutela e la Provincia ha accolto le osservazioni.

Già ad ottobre 2013, la Provincia respinse le osservazioni avanzate dall’ex Giunta Biella che chiedeva di  stralciare aree vincolate e permetterne la cementificazione e accolse, invece, in buona parte, le osservazioni delle associazioni che miravano a limitare il consumo del suoloPer continuare ad arginare l’emergenza “consumo del suolo”, è necessario adesso che l'attuale Amministrazione Comunale di Bernareggio confermi quanto previsto nel programma di mandato: l’eliminazione degli Ambiti di Trasformazione inseriti nel PGT e l'ingresso il prima possibile in un Parco Locale di Interesse Sovracomunale. E’ necessario, altresì, che la nuova Amministrazione Provinciale non decida di cambiare i positivi principi del PTCP.

Leggi il comunicato completo

Un Parco per Bernareggio

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)