Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Print Friendly, PDF & Email

2010520-primo_soccorso

"Chi salva un bambino... salva il mondo intero". Il 28 maggio 2011 al PalaIper di Monza

 Riceviamo e pubblichiamo

Ogni anno in Italia ci sono 50 famiglie distrutte da una tragedia senza confini: 50 bambini perdono la vita per soffocamento da corpo estraneo (il 27 % dei decessi accidentali – dati 2007 SIP Società Italiana di Pediatria) non solo a causa del “corpo estraneo” che hanno ingerito accidentalmente (palline di gomma, prosciutto crudo, insalata, caramelle gommose, giochi…), ma anche perché chi li assiste nei primi drammatici momenti di solito non è “ formato” e quindi “incapace” di affrontare questa eventualità.

Ma allora cosa fare? Imparare quelle “semplici” manovre che possono salvare una “piccola” vita. Il Comitato Provinciale di Monza e Brianza della Croce Rossa Italiana ha organizzato sabato 28 maggio 2011 alle 15 (ingresso dalle 13) al PalaIper di Monza, proprio accanto allo stadio Brianteo in viale Stucchi, la più grande lezione interattiva di disostruzione pediatrica, per numero di partecipanti, mai effettuata al mondo.

“Un appuntamento senza precedenti – spiega Mirko Damasco, Commissario del Comitato Provinciale CRI di Monza e Brianza – che ha l'obiettivo di diffondere e far conoscere il più possibile le manovre per liberare le vie aeree e poter salvare così una vita”.

Fra i relatori relatori il dott. Marco Squicciarini (Medico Volontario della Croce Rossa Italiana, Referente Nazionale e Internazionale Rianimazione Cardiopolmonare Pediatrica e Manovre di Disostruzione task Force nazionale Rianimazione Cardiopolmonare BLSD - CRI Istruttore PBLSD), la prof.ssa Maria Pia Villa (primario pediatria Ospedale Sant'Andrea Roma) e il dott. Jacopo Pagani (pediatra e coordinatore nazionale attività sonno sicuro e sviluppo scientifico del progetto manovre disostruzione pediatriche e PBLSD) che parleranno a tutti del sonno sicuro dei neonati.

Ospiti d’eccezione Rita Salci e Lorella Cuccarini, rispettivamente presidente e testimonial dell’Associazione Trenta Ore per la Vita Onlus, che nell’omonima campagna di sensibilizzazione andata in onda sulle reti Rai dal 25 aprile al 1° maggio, ha dato grande attenzione all’emergenza nell’infanzia e, più in generale, si è impegnata a diffondere tra la popolazione la conoscenza delle pratiche di rianimazione cardio-polmonare in situazioni di emergenza e incrementare la disponibilità di attrezzature mediche salvavita nelle scuole statali e nelle strutture sportive pubbliche.

“Partecipate numerosi! - così Lorella Cuccarini invita il pubblico alla lezione interattiva - I corsi di disostruzione pediatrica dovrebbero essere diffusi in ogni famiglia, in ogni scuola, in ogni luogo pubblico che ospiti bambini. Conoscendo il pericolo, sapendo intervenire tempestivamente e nel modo più corretto, possiamo 'fermare' il tempo ed evitare il peggio”.

La “lezione interattiva di disostruzione pediatrica” di Monza sarà uno degli eventi territoriali di punta, organizzati da Croce Rossa Italiana, all'interno della campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi “Trenta Ore per la Vita 2011” che terminerà il 30 settembre 2011.

Con i fondi raccolti, Trenta Ore per la Vita si impegna all'acquisto di defibrillatori semiautomatici esterni (DAE), mentre i volontari e gli operatori di Croce Rossa Italiana terranno corsi di formazione BLS-D (Basic Life Support - Defibrillation) diretti al personale delle strutture beneficiarie di tali defibrillatori per fornire le conoscenze essenziali sulle manovre da compiere in caso di arresto cardiaco e su come eseguire la defibrillazione precoce su adulti e bambini.

Come contribuire:
POSTA: c.c.postale 571.000 (IBAN: IT61 F 07601 03200 000000571000)
BANCA: c/c 3030 3030 (IBAN: IT24 J 02008 05181 000030303030)
Entrambi intestati a: Associazione Trenta Ore per la Vita onlus.
CARTE DI CREDITO: Numero verde 800-33.22.11
oppure online sul sito www.trentaore. org

Per iscriversi e richiedere informazioni: www.chisalvaunbambino.it

L'evento è stato realizzato in collaborazione con “Trenta Ore per la Vita” (www.trentaore.org)
Si ringraziano: Comune di Monza, Provincia di Monza e Brianza, Abtm, Happy Family, Capgemini, Credito Artigiano.

Per tutte le notizie sul Comitato Provinciale CRI di Monza e Brianza: www.crimonza.it Croce Rossa Italiana – Comitato Provinciale di Monza e Brianza Via Piave, 11 - 20052 Monza Tel: +39 039 2045910 Fax: +39 039 20459317 e-mail: presidente@crimonza.it web: www.crimonza.it