Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

20101203-quanto-basta

Sabato 11 al Villoresi di Monza Africa 70 invita ad un aperitivo solidale con spettacolo teatrale

 

“Q.B. QUANTO BASTA – Stili di vita per un futuro equo”
Spettacolo teatrale e aperitivo solidale

SABATO 11 DICEMBRE 2010

TEATRO VILLORESI MONZA

P.zza Carrobiolo, 6

Orario

Ore 19.30: aperitivo con prodotti locali, vegani e del commercio equo e solidale
(solo su prenotazione entro il 9/12)
Ore 21.00: la compagnia ITINERARIA in “Q.B. QUANTO BASTA – Stili di vita per un futuro equo”.


Costi

10 euro spettacolo + 5 euro aperitivo (gratuito per ragazzi sino a 12 anni, sconto 10% per gruppi di 8 )


Informazioni – Prenotazioni Aperitivo – Prevendita Biglietti

Telefono 039. 2308465 / cell. 3474606835 /email alberto.giacalone@africa70.org



IMPORTANTE! Il ricavato va a sostegno del progetto di Africa’70 sulla sovranità alimentare “Tierra Nuestra: Gestione integrata delle comunità rurali del municipio di El Viejo, Nicaragua”.


GUARDA LO SPOT (CLICCA QUI)



Perché proponiamo questo evento?
L´idea di partecipare al Terra Madre Day 2010 (www.slowfood.it/terramadreday) e di esserne promotori sul territorio di Monza e Brianza nasce perché ci sentiamo "cittadini del mondo" e siamo convinti che ogni scelta, individuale o collettiva, ha il potere di creare un cambiamento concreto. Crediamo, inoltre, che per costruire un futuro più equo sul piano ambientale, sociale ed economico, sia fondamentale la partecipazione e la cooperazione di tutti. Con piacere vi invitiamo a vedere lo spettacolo teatrale "Q.B. QUANTO BASTA. Stili di vita per un futuro equo" perché spiega l´importanza dell´essere dei "consumatori consapevoli", offre spunti di riflessione per dare un nuovo significato al "fare la spesa", e promuove quel "vivere quotidiano" che affonda le proprie radici nella cultura della solidarietà sociale, sostenibilità ambientale e consumo consapevole delle risorse. Costruire un mondo più equo è possibile, BASTA sentirsi importanti e DARE IMPORTANZA a propri gesti quotidiani. Vi aspettiamo numerosi!


Natura Sì Cinisello Balsamo e Monza - Mens@sana, la gastronomia naturale - Immobiliare WS Group Pirelli Re, Monza - Super Solar, Pannelli Solari - Valcucine Monza,la cucina sostenibile


Accorrete in gruppo!!

Africa '70, Slow Food M&B, Il Villaggio Globale, Gas Altrazione /Triante/San Fruttuoso, Des Brianza

--

Africa ‘70 ONG

Via Manzoni, 32 - 20052 MONZA

tel +39.0392308465

fax +39.039386627

ufficio.comunicazione@africa70.org

www.africa70.org

 

COMUNICATO STAMPA
All’interno della manifestazione mondiale TERRA MADRE DAY 2010, presentano la serata di solidarietà:
“Q.B. QUANTO BASTA – Stili di vita per un futuro equo”
Spettacolo teatrale e aperitivo solidale
SABATO 11 DICEMBRE 2010
TEATRO VILLORESI MONZA
P.zza Carrobiolo, 6
Quando
Ore 19.30 aperitivo con prodotti locali, vegani e del commercio equo e solidale (solo su prenotazione entro
il 9/12)
Ore 21.00: la compagnia ITINERARIA in “Q.B. QUANTO BASTA – Stili di vita per un futuro equo”.
Costi
10 euro spettacolo + 5 euro aperitivo (ingresso gratuito per ragazzi sino a 12 e sconto 10% per gruppi di 8 )
Informazioni – Prenotazioni Aperitivo – Prevendita Biglietti
Tel. 039. 2308465 / cell. 3474606835 /email alberto.giacalone@africa70.org


Gli enti promotori dell’iniziativa “Q.B. QUANTO BASTA – Stili di vita per un futuro equo”
Africa’70 Ong Onlus: è l’unica Ong (Organizzazione non governativa) di Monza, da 40 anni opera in Africa,
Medioriente e Centro America per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni. Si occupa principalmente di
progetti di sicurezza e sovranità alimentare per il diritto al cibo, progetti per il diritto all’abitare, per il diritto all’acqua e
per la tutela dell’ambiente.
Il Villaggio Globale – Commercio equo e solidale: lavora da più di 10 anni sul territorio monzese per far conoscere
il commercio equosolidale, i suoi prodotti e i suoi progetti. Attraverso l'attività di vendita nella Bottega di via Zucchi, 37
e gli eventi di sensibilizzazione, la cooperativa promuove giustizia sociale ed economica e sviluppo sostenibile: un
nuovo modello economico basato sull'etica e non più sul profitto. Il commercio equo solidale coinvolge milioni di
produttori del Terzo Mondo che hanno ritrovato la dignità nel proprio lavoro.
Gruppi Di Acquisto Solidale Di Monza – Altrazione, Triante, San Fruttuoso: quando un gruppo di persone decide
di incontrarsi per riflettere sui propri consumi e per acquistare prodotti di uso comune, utilizzando come criterio guida il
concetto di giustizia e solidarietà, dà vita a un GAS. Finalità di un GAS è provvedere all'acquisto di beni e servizi
cercando di realizzare una concezione più umana dell'economia.
Slow Food – condotta di Monza e Brianza: Slow Food è il movimento per la tutela e il diritto al piacere. Promuove,
comunica e studia la cultura del cibo in tutti suoi aspetti. La sua mission è: educare al gusto, all’alimentazione, alle
scienze gastronomiche; salvaguardare la biodiversità e le produzioni alimentari tradizionali ad essa collegate: le
culture del cibo che rispettano gli ecosistemi, il piacere del cibo e la qualità della vita per gli uomini; promuovere un
nuovo modello alimentare, rispettoso dell’ambiente, delle tradizioni e delle identità culturali, capace di avvicinare i
consumatori al mondo della produzione, creando una rete virtuosa di relazioni internazionali e una maggior
condivisione di saperi.
Gas:
- San Fruttuoso
- Triante
Il villaggio Globale
DES – Distretto di Economia solidale della Brianza
Il Comitato verso il Distretto di Economia Solidale della Brianza aderisce all'evento ponendosi l'obiettivo di favorire la
nascita di una rete di collaborazione tra le realtà che promuovono forme di economia solidale sul nostro territorio e
che pongono l'accento sull'aspetto umano dei progetti, in alternativa al concetto di mercato globale dominato da
logiche prettamente economiche.
La Compagnia teatrale Itineraria di Cologno Monzese
Costituita nel 1994 da una quindicina di attori e tecnici, realizza rappresentazioni nei diversi settori dello spettacolo,
potendo contare su competenze molteplici.
Ne fanno parte infatti attori e attrici, musicisti, doppiatori, tecnici, registi, danzatori, artisti di strada e animatori.
Nella rassegna di spettacoli di Teatro Civile la Compagnia teatrale Itineraria affronta varie tematiche di estrema
attualità, come ad esempio: il diritto all'Acqua, l'integrazione razziale e la condizione dei migranti, la riduzione dei
consumi e i nuovi stili di vita, il diritto al lavoro, l'handicap come risorsa, oltre alle letture sceniche sulla Costituzione,
la Shoah e la Resistenza.
L’evento internazionale “Terra Madre Day 2010” (www.slowfood.com/terramadreday/welcome_it.lasso)
Slow Food ha organizzato il primo Terra Madre Day nel 2009 con oltre 1000 eventi in 120 paesi di tutto il mondo che
hanno dato vita a una delle più grandi occasioni collettive mai realizzate su scala globale per celebrare la diversità
alimentare e proclamare il diritto a un cibo buono, pulito e giusto. I convivium/Le condotte Slow Food e le comunità di
Terra Madre si sono fatti portavoce di contadini e produttori di piccola scala, cuochi responsabili e consumatori
consapevoli e hanno dimostrato nei loro territori che la nostra campagna globale per un cibo migliore comincia da
economie locali sostenibili, capaci di rendere più piacevole la vita di ciascuno.
Obiettivo dell’iniziativa “Q.B. QUANTO BASTA – Stili di vita per un futuro equo” secondo gli enti promotori.
L'idea di partecipare al Terra Madre Day 2010 e di esserne promotori sul territorio di Monza e Brianza nasce perché ci
sentiamo "cittadini del mondo" e siamo convinti che ogni scelta, individuale o collettiva, ha il potere di creare un
cambiamento concreto. Crediamo, inoltre, che per costruire un futuro più equo sul piano ambientale, sociale ed
economico, sia fondamentale la partecipazione e la cooperazione di tutti. Con piacere vi invitiamo a vedere lo
spettacolo teatrale "Q.B. QUANTO BASTA. Stili di vita per un futuro equo" perché spiega l'importanza dell'essere dei
"consumatori consapevoli", offre spunti di riflessione per dare un nuovo significato al "fare la spesa", e promuove quel
"vivere quotidiano" che affonda le proprie radici nella cultura della solidarietà sociale, sostenibilità ambientale e
consumo consapevole delle risorse. Costruire un mondo più equo è possibile, BASTA sentirsi importanti e DARE
IMPORTANZA a propri gesti quotidiani.
Lo scopo benefico dell’iniziativa
L'intero costo del biglietto sarà donato al progetto di sovranità alimentare “Tierra Nuestra: Gestione integrata delle
comunità rurali del municipio di El Viejo, Nicaragua” realizzato da Africa’70 ONG ONLUS di Monza. Con questo
intervento si supportano i piccoli e medi produttori agricoli in azioni dirette ad assicurare una produzione agricola
nutriente, ecologicamente sostenibile e generatrice di reddito perchè idonea ad essere immessa sul mercato locale.
Sponsor
Sponsor Partner:Natura Sì Cinisello Balsamo e Monza - Mens@sana - La gastronomia naturale - Immobiliare WS
Group - Pirelli Re - Monza - Super Solar - Pannelli Solari - Valcucine Monza - La cucina sostenibile.
Sponsor Sostenitori: Wine Line - Ristorante Wine bar , Samsara - Ristorante vegetariano, La volta rossa - Enoteca,
Studio fotografico Oleandro, Caseificio Damiano - Capriano di Briosco, Panificio F.lli Longoni di Monza e Carate
Brianza, Azienda Agricola Corbari di Cernusco sul Naviglio, Cascina Nibai di Cernusco sul Naviglio, la Cantina Rizzi di
Lissone.
Sponsor Amici: Studio Tecnico Geom. Verza, Road House di Monza,GT Salotti, Birrificio Menaresta, Lavanderia
Italia di Monza e Moving Spa.
Media Partner: Vorrei (www.vorrei.org); Terra Nuova edizioni (www.terranuovaedizioni.it); Promiseland
(www.promiseland.it); Arci Ubik( www.arciubik.it); Progetti Ambiente (www.progettiambiente.it); Cucina
Naturale (www.cucina-naturale.it) e la Casa dei Popoli di Villasanta.
Evento realizzato con il contributo e il patrocinio di
Africa’70 Ong Onlus via Manzoni, 32 Monza Tel 0392308465 / fax 039386627 /africa70@africa70.org/ www.africa70.org

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?