Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

20100305-haiti-a

In scena  sabato 6 marzo al San Carlo di Monza uno spettacolo a favore dei bambini haitiani

 

Per il secondo anno consecutivo Zucchinscena, la compagnia teatrale del Liceo Zucchi, reciterà a favore dell’associazione Micromondo Onlus e per la medesima causa: i bambini del centro di accoglienza San Francesco di Port-au-Prince. Se lo scorso anno i proventi ottenuti sono stati utilizzati per curare la denutrizione grave dei bambini, quest’anno saranno devoluti al progetto Emergenza Haiti - Aiutiamo Suor Mar­cella e serviranno alla ricostruzione del centro, andato distrutto durante il terribile terremoto dello scorso 12 gennaio.

 

alt

 

L’appuntamento è per sabato 6 marzo alle ore 21 presso il Teatro San Carlo di Monza. Lo spettacolo in scena sarà L’equilibrio sopra la follia, una commedia liberamente tratta da Le nozze di Figaro. Elaborata dagli allievi del Liceo Classico Zucchi e diretta da Veronica Talassi, la commedia vuole essere una pungente satira sociale, nonché una metafora sulle diverse fasi dell’amore.  

Micromondo (www.micromondo.org) è l’associazione monzese che dal 1999 si occupa di promuovere iniziative in favore dei bambini poveri di tutto il mondo. In questi anni ha realizzato una cinquantina di progetti e dal 2007 sostiene le attività del centro San Francesco gestito, appunto, da Suor Marcella.

Per maggiori informazioni riguardo lo spettacolo basta  collegarsi al sito dell’associazione o telefonare al 338-7815783 o al 335-417991. Per la prevendita, invece, rivolgersi a Quick Printing (www.qpmonza.it) o agli uffici della Pro Monza di piazza Carducci.

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)