Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

Print Friendly, PDF & Email

20090104-colore-province-a.gif

 

Come noto, in Italia ci sono 20 regioni, 110 province (comprese le tre operative dal 2009) e ben 8.100 comuni. Serve un ente intermedio collocato tra Stato, Regione e Comuni? Il quotidiano “Libero” di Vittorio Feltri ha recentemente promosso una raccolta firme per abolire le Province, a partire da quelle dove saranno introdotte le dodici aree metropolitane. Politicamente chi se ne avvantaggerebbe? Partiamo da quest’ultima considerazione.

 

PROVINCE - COLORE POLITICO

20090104-colore-province.gif

Colore politico dei presidenti delle 107 province italiane (giugno 2008).

 

 

██ Partito Democratico

██ Forza Italia e Il Popolo della Libertà

██ Alleanza Nazionale

██ Partito del Popolo Sardo

██ Lega Nord

██ Unione dei Democratici Cristiani e di Centro

██ Movimento per l'Autonomia

██ Partito Socialista

██ Rifondazione Comunista

██ Federazione dei Verdi

██ Popolari Uniti

██ Südtiroler Volkspartei

██ Union Valdôtaine

(Fonte: wikipedia – Provincia italiana)

Come si può notare, la maggior parte delle Province italiane sono governate dal Centro Sinistra. Nel caso di una loro abolizione, risulta abbastanza chiaro chi ne potrebbe trarre vantaggio. Guarda caso, anche quasi tutte le proposte di legge in tal senso, vengono dal centro destra.

Ma a parte questa considerazione di tipo politico e amministrativo, quali sono i reali rapporti numerici e proporzionali tra regione, province e comuni? Sono identici in tutta Italia?

REGIONI: come noto, la Regione più popolosa è la Lombardia con oltre 9 milioni di abitanti; segue un gruppo di 3 regioni con circa 5 milioni (Campania, Lazio, Sicilia); poi un altro gruppo con circa 4 milioni (Veneto, Piemonte, Emilia-Romagna e Puglia); con oltre 3 milioni la Toscana; 2 la Calabria; 1 milione circa un nutrito gruppo di 6 regioni (Sardegna, Liguria, Marche, Abruzzo, Friuli-V.Giulia; Trentino); quasi 900 mila abitanti l’Umbria; 590 mila la Basilicata; il Molise con 320 mila; e ultima, la Valle d’Aosta con i suoi 126.000 abitanti.

Come è visibile nella tabella seguente, non esiste neppure un rapporto univoco tra il numero degli abitanti delle singole regioni e la loro superficie territoriale, la quale peraltro ha caratteristiche fisiche e geografiche anche molto diverse.

Nella tabella seguente sono stati evidenziati i valori medi, quelli sopra la media nazionale (in verde), quelli intorno alla media nazionale (in blu) e quelli sotto (in rosso). Per quanto riguarda il valore medio tra Regione e numero di abitanti, risulta essere di circa 3 milioni (2.985.781). Per quanto riguarda la superficie territoriale per Regione, il valore medio è di circa 15.000 kmq (15.065,85 kmq).

 

ABITANTI PER REGIONE E SUPEFICIE IN KMQ (in ordine decrescente):

(Tab. 1)

N. Prog.

Regione

Popolazione (abitanti)

N. Prog.

Regione

Supeficie(kmq)

1

Lombardia*

9.667.272*

1

Sicilia

25.711

2

Campania

5.810.048

2

Piemonte

25.402

3

Lazio

5.567.131

3

Sardegna

24.090

4

Sicilia

5.029.876

4

Lombardia

23.844*

5

Veneto

4.845.832

5

Toscana

22.993

6

Piemonte

4.410.218

6

Emilia-Romagna

22.117

7

Emilia-R.

4.293.825

7

Puglia

19.358

8

Puglia

4.076.332

8

Veneto

18.399

9

Toscana

3.686.377

9

Lazio

17.236

10

Calabria

2.006.558

10

Calabria

15.081

11

Sardegna

1.667.172

11

Trentino A.A.

13.607

12

Liguria

1.610.993

12

Campania

13.59

13

Marche

1.558.361

13

Abruzzo

10.763

14

Abruzzo

1.326.393

14

Basilicata

9.995

15

Friuli-V.G.

1.224.201

15

Marche

9.694

16

Trentino-A.A.

1.010.044

16

Umbria

8.456

17

Umbria

887.589

17

Friuli-V. G.

7.858

18

Basilicata

590.512

18

Liguria

5.422

19

Molise

320.601

19

Molise

4.438

20

Valle d'Aosta

126.292

20

Valle d'Aosta

3.263

TOTALE ITALIA

(valore medio)

59.715.627

(2.985.781)

TOTALE ITALIA

(valore medio)

301.317

(15.065)

 

PROVINCE: questa graduatoria pare modificarsi in modo casuale anche per quanto riguarda il numero delle province per singola regione. Il valore medio è di circa 5 province per ogni regione, valore indicato nella tabella in colore blu. In verde, sono i valori sopra la media e in rosso quelli sotto. Abbiamo infatti:

 

Numero delle Province per Regione:

(Tab. 2)

N. Prog.

Regioni

Province

1

Lombardia*

12*

2

Toscana

10

3

Emila-Romagna, Sicilia

9

4

Piemonte, Sardegna

8

5

Veneto

7

6

Puglia

6

7

Lazio, Marche, Campania, Calabria

5

8

Trentino A.A., Friuli V.G., Liguria, Abruzzo, Molise, Umbria, Basilicata

2

9

Valle d’Aosta

1

TOTALE ITALIA

(valore medio)

110

(5)

 

COMUNI: questa proporzione non sembra rispettata neppure prendendo in considerazione il numero dei Comuni per Regione. Infatti abbiamo:

Numero dei Comuni per Regione :

(Tab. 3)

N.

Prog.

Numero dei Comuni

Regione

1

1546*

Lombardia*

2

1206

Piemonte

3

581

Veneto

4

551

Campania

5

409

Calabria

6

390

Sicilia

7

378

Lazio

8

377

Sardegna

9

341

Emilia-Romagna

10

339

Trentino Alto A.

11

305

Abruzzo

12

287

Toscana

13

258

Puglia

14

246

Marche

15

235

Liguria

16

219

Friuli Venezia G.

17

136

Molise

18

131

Basilicata

19

92

Umbria

20

74

Valle d’Aosta

ITALIA

(v.medio)

8.101 Comuni

( 405 )

 

Anche il numero medio di abitanti per Provincia cambia in modo non proporzionale. Abbiamo sempre indicato in blu il valore mediano; in verde quello sopra la media e in rosso quelli sotto media.

Numero medio di comuni per Provincia

(tab. 4)

N.

Prog.

Regione

Numero medio di Comuni per Provincia

1

Trentino Alto A.

169

2

Piemonte

150

3

Lombardia

128*

4

Campania

110

5

Veneto

83

6

Calabria

81

7

Abruzzo

76

8

Lazio

75

9

Valle d'Aosta

74

10

Molise

68

11

Basilicata

65

12

Liguria

58

13

Friuli-Venezia G.

54

14

Marche

49

15

Sardegna

47

16

Umbria

46

17

Sicilia

43

18

Puglia

43

19

Emilia-Romagna

37

20

Toscana

28

ITALIA (v. medio)

73

 

Anche il numero medio di abitanti per Provincia non risulta essere proporzionale (sempre in blu i valori che si collocano intorno alla media nazionale, in verde quelli sopra tale media e in rosso quelli sotto quella media):

Numero medio di abitanti per Provincia

(tab. 5)

N.

Prog.

Regione

Numero medio di abitanti per Provincia

1

Campania

1.162.009

2

Lazio

1.113.462

3

Lombardia*

805.606*

4

Veneto

692.261

5

Puglia

679.388

6

Sicilia

558.875

7

Piemonte

551.277

8

Trentino Alto A.

505.022

9

Emilia-Romagna

477.091

10

Umbria

443.794

11

Liguria

402.748

12

Calabria

401.311

13

Toscana

368.637

14

Abruzzo

331.598

15

Marche

311.672

16

Friuli-Venezia G.

306.050

17

Basilicata

295.256

18

Sardegna

208.396

19

Molise

160.300

20

Valle d’Aosta

126.292

ITALIA (v. medio)

542.869

 

Dai dati, non sembrerebbe possibile arrivare ad una sintesi, se non di larga massima e cioè questa: ai primi posti troviamo quasi sempre la regione Lombardia, all’ultimo la Valle d’Aosta e con valori intorno alla media nazionale troviamo, molto spesso, la Calabria.

In definitiva, pare di poter dire che risulta abbastanza difficile pensare di abolire le Province senza creare notevoli disservizi per i cittadini, se non in alcuni casi. Certo è difficile pensare che, per esempio, in Lombardia, possa esistere un rapporto diretto tra Stato, Regione e Comuni, che sono ben 1.546 con più di 9 milioni di abitanti. E così è anche per altre Regioni quali il Piemonte, il Veneto, la Campania, la Puglia e forse anche il Lazio (pur con Roma).

Vi è invece la necessità che le Regioni deleghino molte delle loro competenze e funzioni alle Province, in modo che queste possano efficacemente governare quel necessario decentramento amministrativo. In questo senso, già alcune regioni si sono mosse, soprattutto in materia territoriale e ambientale, compresa la regione Lombardia. In questo senso anche la nuova Provincia di Monza e Brianza, che con i suoi 51 Comuni e 800.000 abitanti, si trova in buona posizione in Italia.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Appendice: di seguito riportiamo la tabella riassuntiva contenente il raffronto tra: popolazione, superficie territoriale e densità, per singola Regione; il numero delle Province e il numero dei comuni delle 20 regioni italiane e alcune medie (nostra elaborazione su fonte ISTAT, dati al 31 marzo 2008, tratta da wikipedia: “regioni italiane: dati demografici e geografici”).

 

Regione

Popolazione (abitanti)

Superficie (km²)

Densità (ab./km²)

Province

Comuni

per

Regione

Media del n. di abitanti per

Provincia

Media del n. di Comuni per Provincia

1

Lombardia

9.667.272

23.844

405

12

1.546

805.606

128

2

Campania

5.810.048

13.590

428

5

551

1.162.009

110

3

Lazio

5.567.131

17.236

323

5

378

1.113.462

75

4

Sicilia

5.029.876

25.711

196

9

390

558.875

43

5

Veneto

4.845.832

18.399

263

7

581

692.261

83

6

Piemonte

4.410.218

25.402

174

8

1.206

551.277

150

7

Emilia-Romagna

4.293.825

22.117

194

9

341

477.091

37

8

Puglia

4.076.332

19.358

211

6

258

679.388

43

9

Toscana

3.686.377

22.993

160

10

287

368.637

28

10

Calabria

2.006.558

15.081

133

5

409

401.311

81

11

Sardegna

1.667.172

24.090

69

8

377

208.396

47

12

Liguria

1.610.993

5.422

297

4

235

402.748

58

13

Marche

1.558.361

9.694

161

5

246

311.672

49

14

Abruzzo

1.326.393

10.763

123

4

305

331.598

76

15

Friuli-Venezia Giulia

1.224.201

7.858

156

4

219

306.050

54

16

Trentino-Alto Adige

1.010.044

13.607

74

2

339

505.022

169

17

Umbria

887.589

8.456

105

2

92

443.794

46

18

Basilicata

590.512

9.995

59

2

131

295.256

65

19

Molise

320.601

4.438

72

2

136

160.300

68

20

Valle d'Aosta

126.292

3.263

39

1

74

126.292

74

TOT. ITALIA

59.715.627

301.317

198

110

8.101

542.869

73

Si veda anche :

- http://www.comuni-italiani.it/provincep.html

- http://it.wikipedia.org/wiki/Provincia_italiana

- http://www.nonsolocap.it/province/densita/

 

Gli autori di Vorrei
Giorgio Majoli
Author: Giorgio Majoli

Nato nel 1951 a Brescia, vive a Monza dal 1964. Dal 1980 al 2007, ha lavorato nel Settore pianificazione territoriale del Comune di Monza, del quale è stato anche dirigente. Socio di Legambiente Monza dal 1984, nel direttivo regionale nei primi anni ’90 e dal 2007, per due mandati (8 anni). Nell’esecutivo del Centro Culturale Ricerca (CCR) di Monza dal 1981. Ora pensionato, collabora come volontario, con associazioni e comitati di cittadini di Monza e della Brianza, per cercare di migliore l’ambiente in cui viviamo.Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)