Vorrei | Rivista non profit

Dal 2008 rivista non profit di cultura, ambiente e politica. Senza pubblicità.

200810-gelmini-a-monza.jpg

“Bocciati, bocciati”. L’uscita del ministro Mariastella Gelmini  dalla convention a porte chiuse di ieri sera al Binario 7 è stata accompagnata dai cori dei manifestanti. Presenti, oltre a lei, l’assessore regionale Massimo Ponzoni,  il vicepresidente del consiglio regionale Gianni Rossoni e il parlamentare ed editorialista di Libero Renato Farina. Assenti invece il sottosegretario e assessore Paolo Romani e il sindaco Marco Mariani. Gremita la sala.  Davanti a un pubblico  di circa settecento persone composto in gran parte da notabili azzurri e della Lega, Gelmini ha illustrato i passaggi fondamentali della riforma scolastica chiedendo l’appoggio della base del partito. Massiccia la presenza di forze dell’ordine all’esterno dell’edificio. Un presidio di studenti e precari della scuola si è radunato di fronte  del teatro a partire dalle venti. Il corteo ha bloccato il traffico per una quarantina  di minuti, chiedendo l’ingresso di una delegazione. La richiesta è stata negata. Non si sono comunque registrati incidenti.

 


Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)

Su Vorrei.org utilizziamo i cookie perché ci aiutano a migliorare la rivista. Se continui a leggere dichiari di aver capito. Va bene?