Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

testata-rubriche

Print Friendly, PDF & Email

20100913-voltaic-pack

Quando sul più bello non sai come ricaricare macchina fotografica,
lettore mp3 o telefonino arriva lui, il Voltaic Backpack

 

Di solito accade sempre sul più bello. Magari di fronte ai paesaggi che vorresti portare a casa per sempre. Come il tramonto nella valle di Uchisar in Cappadocia, quando i pinnacoli di roccia si tingono di ocra, ma, ahimè, non puoi immortalarli perché la tua foto camera ha deciso di abbandonarti. Oppure nei momenti di maggior bisogno. Come quando il tuo compagno si è perso dietro un venditore di tappeti e tu non sai come fare a ripescarlo perché hai il cellulare scarico.

Se poi ti capita di viaggiare in moto per un mese, tra campeggi d’avventura, chilometri di strada senza sosta e mai una presa elettrica per ricaricare i tuoi apparecchi, momenti simili a questi possono diventare una collezione infinita.

E al danno si aggiunge la beffa se a fine vacanza scopri per caso che il rimedio era lì, a portata di mano, come l’uovo di Colombo, così semplice che non potevi immaginare che esistesse.

Si chiama Voltaic Backpack, ed è lo zaino che funziona ad energia solare. Ricarica telefoni cellulari, mp3, iPod, GPS, macchine fotografiche digitali, computer palmari e chi più ne ha più ne metta.

Quello da trenta litri, è dotato di tre pannelli capaci di generare fino a oltre 4 watt di alimentazione.

Ma ci sono anche zaini più piccoli, borse di varie dimensioni e porta PC, tutti dotati di pannelli fotovoltaici che si adeguano alle curvature di ogni eventuale riempimento, protetti da vetri antigraffio, resistenti ai raggi ultravioletti e impermeabili.

Si tratta di veri e propri generatori portatili, in grado di produrre, in meno di 4/6 ore di luce diretta del sole, abbastanza energia per caricare completamente un comune telefono cellulare.

L'elettricità prodotta dai pannelli solari viene immagazzinata in una batteria agli Ioni di Litio, che è parte integrante dello zaino ed è dotata a sua volta di ingressi per ogni tipo di periferica.

Ad ogni modo, ognuna di queste borse è fornita anche di un set completo di adattatori e prese universali. In mancanza di sole, la batteria si può collegare alla rete o alla presa accendisigari della macchina con uscite di 3,5, 5 e 7,2 Volt .

Il Voltaic Solar Bag è sostenibile al cento per cento, anche perché è realizzato interamente in materiale riciclato dalla plastica delle bottiglie, resistente e idrorepellente.

E’ made in Usa, si può acquistare on line, e qualcuno lo vende anche in Italia. A Milano per esempio si può trovare presso iStuff, in via Turati al 26.

Se solo l’avessi saputo prima!

 

 


Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)