Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

testata-rubriche

Print Friendly, PDF & Email

365 giorni, 365 consigli per salvare il pianeta.Il libro di Philippe Bousellier
e la speranza che non tutto sia perduto.

Ricordate la scena bellissima del bellissimo “I cento passi” di Marco Tullio Giordana? Quella di Peppino e dei suoi amici che contemplano dall’alto la pianura ferita dall'abusivismo, per imprimersi nella mente, negli occhi e nel cuore quel paesaggio che potrebbe sparire di lì a poco per mano delle speculazioni mafiose. "La bellezza – dice Impastato -  questo si dovrebbe insegnare alla gente… La bellezza contro la cupidigia, la bellezza contro il degrado, la bellezza contro la rassegnazione, la bellezza contro la paura...".

Bisogna conoscerla la bellezza, scolpirsela nell’anima, ricordarsela, per riconoscere il brutto. Per non abituarsi al brutto. Mi viene in mente questo, mentre sfoglio “365 gesti per salvare il pianeta” di Philippe Bourseiller (ed.Touring Club). Foto spettacolari di meraviglie naturali che lasciano senza fiato. E per ogni foto un piccolo consiglio. Uno al giorno, per un’azione che non costa nulla ma fa bene alla Terra. Su come non sprecare acqua e perché; su come consumare intelligentemente, su come aver cura della terra del nostro giardino, etc… Per ogni gesto, anche cifre e studi che ci spiegano i rischi connessi ai comportamenti sbagliati. Perché, come l’autore ha dichiarato in una intervista: ”The lifetime of one human being is nothing on a geological scale, but the traces he leaves behind can be unbelievably destructive...". La vita umana è un soffio sul pianeta, ma le tracce della nostra presenza possono essere pericolosamente indelebili. D’altra parte, basterebbe affezionarsi alla bellezza, per aver cura dei luoghi. A proposito! Non perdetevi - anche perché è gratis! - “Un’emozione verde”, al Forma di Milano. Trenta scatti dell’Italia migliore, quella fatta di piccole ma importanti realtà che segnano il passo del cambiamento in positivo. Comuni virtuosi, aziende che sperimentano energie rinnovabili  e materiali ecosostenibili, agricolture che salvano prodotti in estinzione. Foto per sperare, per agire, per non rassegnarsi. Perché, come qualcuno ebbe a dire, arriverà il giorno che la bellezza salverà il mondo.

 


Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)