Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

testata-rubriche

Print Friendly, PDF & Email

Arriva da Barcellona la nave dei diritti, sbarca a Genova e porta gli emigrati
stanchi di un'Italia in perenne crisi politica, sociale e culturale

 

 


 



Lo scenario non è quello degli anni 30, sulle coste Orientali dell'America, New York o Boston, l'ennesimo bastimento carico di profughi e immigrati. Questa volta è diverso. Questa volta è un ritorno. Un ritorno da emigrati!

Nessuna riflessione necessaria. Solo l'annuncio di un'iniziativa coraggiosa e bella: La nave dei diritti.  Il 25 di giugno da Barcellona partirà un nave diretta verso Genova. La maggiore comunità straniera presente a Barcellona si è stancata di stare a guardare la crisi politica sociale e culturale che sta vivendo la sua terra.

Così un folto gruppo di italiani ed italiane emigrati nella capitale catalana decide di iniziare un percorso di riflessione, creare spazi di incontro per confrontarsi e, nello stesso tempo, sostenere esperienze singole di resistenza. Con vari appuntamenti settimanali a qualche mese si incontrano per la città, una volta con la musica, una volta con il teatro, una volta con una proiezione e alimentano la forza per dare vita alla tappa finale di questo percorso: una nave che parta da Barcellona ed arrivi a Genova. Una nave carica carica di italiani.

 "Sarà la nave dei diritti, che ricorderà la nostra Costituzione e la sua origine, laica e pluralista, la centralità della libertà e della democrazia vera, partecipata, trasparente: dai luoghi di lavoro alle scuole, ai quartieri, ai servizi, al territorio. Ricorderà che il pianeta che abbiamo è uno, è questo, questo è il nostro mare, di tutti i popoli. Che chiunque ha diritto di esistere, spostarsi, viaggiare, migrare, come ha diritto che la sua terra non sia sfruttata, depredata. Ricorderà che le menzogne immobilizzano, mentre la verità è rivoluzionaria" ( dal sito ufficiale)

" L'impresa" si sta diffondendo con il nome " Lo sbarco", ha un suo sito web e tra i suoi sostenitori anche Dario Fo che spiega l'iniziativa in questo video.

 

 

L'entusiasmo dell'iniziativa è arrivato fino a Bruxelles e anche da Parigi un primo gruppo si è costituito per organizzare lo Sbarco partendo da Les Quais de la Seine.

 

alt

 

 Sono già acquistabili on-line sul sito i biglietti per partecipare: http://www.losbarco.org/

 


Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)