Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

testata-rubriche

Print Friendly, PDF & Email

Miral, un film coraggioso e travolgente che mescola biografia e storia lasciando impresse nelle pupille e nelle menti solo tinte forti 


Infanzia e adolescenza e vita di Miral, in una Gerusalemme del 1948. A 7 anni la piccola, dopo il suicidio della madre, viene affidata all’Istituto Dar Al Tifel fondato 30 anni prima da Hind, una giovane donna palestinese che incontrando un gruppo di bambini vittime di un attacco israeliano nel tragitto verso il lavoro decise di prendersene cura. Relazioni, scelte e situazioni intime e storiche si intrecciano con estrema abilità narrativa, mentre l’interrogativo principe della pellicola rimane questo, per Miral: impegnarsi a tutti i costi nella causa della difesa del suo popolo o seguire l'insegnamento di Hind per la quale l'unica soluzione è l'istruzione?

Un film di Julian Schnabel. Con Hiam AbbassFreida PintoYasmine Al MassriRuba Blal,Alexander SiddigDrammatico, durata 112 min. - India, Israele, Francia, Italia 2010.

 

Trailer

 

Sito Ufficiale (Fr)

 

Tratto dal romanzo autobiografico La strada dei fiori di Miral di Rula Jebreal, una giornalista e scrittrice israeliana naturalizzata italiana, di etnia araba residente in Italia.

 

Premi: Il film è stato presentato in concorso alla mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia del 2010 non ottenendo però alcun premio.

 

Opinioni

Un po' deludente ma da premiare il coraggio(film.it)

Videorecensione di Gianluigi Perrone

Rischioso e bellissimo (cineblog)

 

 

Pop(corn) curiosities . . .

Storia nata in famiglia

Il regista Julian Schnabel con la prima moglie ha avuto 3 figli (Lola Montes, Stella Madrid e Vito Maria), con la seconda i gemelli Cy e Olmo ed è oggi impegnato con la giornalista autrice del romanzo da cui è stato tratto Miral.

 

I precedenti del regista

Nella sua filmografia figurano Basquiat,Prima che sia notte, che ottenne una canditura dal Premio Oscar, con la nomination di Javier Bardem all'Oscar al miglior attoreLo scafandro e la farfalla (2007), un adattamento del libro di Jean-Dominique Bauby. Con cui ha vinto il premio per miglior regista al Festival di Cannes e il riconoscimento di miglior regista dell'anno nella sesta edizione degli Italian Online Movie Awards.

 

Intervista alla Produttrice

Julian Schnabel: art and film (Eng)

 


Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)