Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Comunicati stampa

Attenzione. I materiali pubblicati in questa pagina non sono prodotti da Vorrei.
Vengono pubblicati su richiesta dei mittenti i quali se ne assumono ogni resposabilità.
Inviate i vostri comunicati a: info@vorrei.org

Print Friendly, PDF & Email

In collaborazione con il Comune di Monza – Assessorato alla Cultura
Amnesty International
presenta

Il lungo cammino verso la dignità di Stato

Letture tratte da:
“Dei delitti e delle pene” di Cesare Beccaria
“Riflessioni sulla pena di morte” di Albert Camus
“L’ultimo giorno di un condannato a morte” di Victor Hugo
“Laude” di Jacopone da Todi
“Antologia di Spoon River” di Edgar Lee Masters
“Parlate” di Mario Luzi
Voci recitanti: Nice Fiorentini, Arcangelo Villa, Eliana Agazzi.

Sala Maddalena, Monza
Domenica 7 febbraio 2010 - ore 17.00


Introduzioni musicali:
“Passione secondo Matteo” BWV 244 di Johann Sebastian Bach
“Quartetto per 2 violini, viola e violoncello” di Aldo Finzi
“Passione di Sorvedolo” di Giulio Monaco
“Requiem for a dream” di Clint Manswell
Immagini:
“Il trionfo della morte” di Pieter Bruegel
“Davide con la testa di Golia”, “Cattura di Cristo”, “Ecce Homo”, “Decollazione di San Giovanni” di Caravaggio
“La fucilazione”, “Esecuzione della strega” di Francisco Goya
“Via Crucis (2 disegni)”, “La fucilazione” di Aligi Sassu
“Pietà” di Vincent van Gogh
“Crocifissione” di Marc Chagall
“Cristo di San Giovanni della Croce” di Salvador Dalì
Stampe antiche sulle esecuzioni capitali

“Mi pare un assurdo che le leggi, che sono l’espressione della pubblica volontà, che detestano e puniscono l’omicidio, ne commettano uno esse medesime, e, per allontanare i cittadini dall’assassinio, ordinino un pubblico assassinio.”
(Cesare Beccaria – Della pena di morte)

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e le novità sugli articoli e le iniziative di Vorrei

Per iscriverti devi accettare i nostri termini di utilizzo dei tuoi dati, ovvero la nostra politica riguardo la privacy. Non li cediamo a nessuno e non abusiamo mai! :)