Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Vorrei | Rivista non profit


Print Friendly, PDF & Email

200812-tota-cattani.jpg

 

È in corso al Binario7 di Monza la mostra di tavole di Alessandro Tota e Francesco Cattani, disegnatori i cui fumetti negli ultimi anni hanno fatto il salto dalle autoproduzioni agli editori indipendenti più importanti (Coconino, Coniglio, Becco Giallo).

cattani-dormire.jpg
Una delle tavole di Francesco Cattani in mostra

La rassegna presenta tavole originali e molte – troppe - riproduzioni di alcune delle pagine in cui i due hanno affrontato il rapporto con la città, che è il tema scelto dai curatori, Jan Mozetič e Tommaso Isabella.

tutti.jpg
Da sinistra: Baronciani, Cattani, Stefanelli, Tota e Isabella (Foto di www.lospaziobianco.it)

Interessante l'incontro di presentazione tenuto alla Feltrinelli, moderato da Matteo Stefanelli, durante il quale si è avuto modo di sapere che Tota, origini pugliesi, trascorsi bolognesi, un presente parigino, ama la città e in essa da sempre trova l'ambientazione per le proprie narrazioni a disegni. Mentre Cattani, la cui attenzione è rivolta alle relazioni fra gli individui, la odia.

tota-callcenter1.jpg
Alessandro Tota

baronciani.jpgAi due, nel pomeriggio in libreria, si è aggiunto un terzo autore, Alessandro Baronciani. Le sue tavole non sono esposte ma saranno protagoniste di un reading sabato 13, sempre al Binario7, alle 19. baronciani-strip.jpg

La mostra e gli incontri rientrano nella manifestazione Nuove esperienze urbane, curata dall'associazione Kaibakh nell'ambito di Solstizio d'inverno, il programma del Comune di Monza rivolto ai giovani.

Una vera rarità, in una città così conservatrice, avere la possibilità di mettere il naso e gli occhi in un ambito, quello del fumetto d'autore, che in Italia sta vivendo un periodo di grande vitalità, nonostante il paradosso della mancanza di una qualsiasi rivista mensile ma grazie al lavoro preziosissimo di gente come Igort, autore e soprattutto “promotore” con la sua Coconino, e di autore straordinari come Gianni GiPi Pacinotti, che hanno scavato lo spazio per le graphic novel, per la letteratura disegnata, qui dove – scomparse le storiche testate degli anni Settanta e Ottanta – sembrava fino a qualche anno fa doversi rassegnare alla serialità di Bonelli e Disney.

Altri link:
ernest
Canicola
Black Velvet

 

Solstizio d’inverno

Incontri, mostre, balli, musica per Vivere la città. Il tema che l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune ha proposto quest’anno è appunto Vivere la città, a cui ha fatto capo anche il concorso NEU (leggi la notizia).

 

Il tradizionale appuntamento del Comune di Monza con i giovani del territorio inizia alle 18.30 del 1 dicembre all’Urban Center.

baronciani-cattani.jpg

Baronciani e Cattani  (Foto di www.lospaziobianco.it)


PROGRAMMA:

 

lunedì 1 Dicembre dalle 18 alle 23
Inaugurazione mostre
Vivere la città a cura del progetto Omnibus e della Cooperativa Meta
NEU: nuove esperienze urbane a cura dell’Associazione artistico - culturale Kaibakh
A seguire aperitivo al Lounge Bar e concerto di Angela Kinczly
Urban Center Via Turati 6


giovedì 4 Dicembre alle 18
Tavola rotonda
La mia Città
a cura della Cooperativa Ce.se.d e del progetto Omnibus
Testimonianze di alcuni personaggi che attraverso la loro professionalità hanno dato  un  contributo significativo alla città di Monza. Nel corso dell’incontro sarà presentato il progetto “Radio web” del gruppo “Let’s get  it together”
Teatro Binario 7 Via Turati 8

 

domenica 7 Dicembre alle 21
Gara di Coreografia dei Centri di Aggregazione Giovanili
I centri di aggregazione cittadini si sfidano a colpi di balletto e scenografie
Teatro Manzoni via  Manzoni 18

 

mercoledì10 Dicembre alle 21
Serata in rosa
La Vie en Rose
Esibizioni artistiche  al femminile a cura della Cooperativa Diapason
Teatrino della Villa Reale Via Regina Margherita

 

giovedì 11 Dicembre alle 16
Incontro
dal progetto E-gocs sull’ex-macello ad una piattaforma delle opportunità  per giovani
Sala E Urban Center Via Turati 6

 

venerdì 12 Dicembre dalle 16.30 alle 18.30
Workshop Scuola del fumetto
a cura dell’Associazione artistico - culturale Kaibakh
Iscrizioni: info@kaibakh.org – 328/0292574
Sala E Urban Center Via Turati 6

 

sabato 13 Dicembre

 

  • Dalle 10 alle 16.30
    Esibizione Skaters
    Parcheggio antistante l’Urban Center
  • Dalle 18 alle 23
    Reading  Alessandro Baronciani e a seguire concerto degli Eterea.
    In contemporanea realizzazione di fumetti dal vivo
    a cura dell’Associazione artistico - culturale Kaibakh
    Vasca espositiva Urban Center Via Turati 6


domenica 14 Dicembre

 

  • Dalle 10 alle 16.30
    Esibizione Skaters
    Parcheggio antistante l’Urban Center
  • alle 17
    Inaugurazione Canneto di Luce,  opera d’arte Urbana
    Ingresso Urban Center Via Turati 6
  • Dalle 18 alle 23
    Dj-set e realizzazione di fumetti dal vivo
    a cura dell’Associazione artistico - culturale Kaibakh
    Vasca espositiva Urban Center Via Turati 6
  • Alle 19
    Aperitivo di chiusura del Solstizio
    Lounge Bar dell’Urban Center


Tutte le iniziative sono a ingresso libero

 

Apertura mostre: dal 1 al 14 Dicembre, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 21.30 -
sabato, domenica e lunedì 8 dicembre dalle ore 14.00 alle 21.30. Urban Center via Turati 6

 

Info: Comune di Monza-Ufficio Politiche Giovanili - Piazza Trento e Trieste - Tel.: 039.237.23.38/25.44 - giovani@comune.monza.mi.it - giovani3@comune.monza.mi.it

 

Gli autori di Vorrei
Antonio Cornacchia
Author: Antonio CornacchiaWebsite: www.antoniocornacchia.com

Grafico e art director, ho studiato all'Accademia delle Belle Arti.
Curo campagne pubblicitarie e politiche, progetti grafici ed editoriali. Siti web per testate, istituzioni, aziende, enti non profit e professionisti.
Sono giornalista pubblicista dal 1996 e dirigo Vorrei.

Qui la scheda personale e l'elenco di tutti gli articoli.

I miei ultimi articoli